Wise Society : I premiati di Sodalitas Social Award 2012
ARTICOLI Vedi tutti >>

I premiati di Sodalitas Social Award 2012

Con il contributo di ABB, Accenture, Coop Lombardia, Indesit Company e UniCredit

Ilaria Lucchetti
17 maggio 2012

Si è svolta qualche giorno fa la cerimonia che ha reso noti gli otto vincitori della 10^ edizione del Sodalitas Social Award, il premio Nazionale per la Sostenibilità d’Impresa, organizzato da Fondazione Sodalitas, a cui hanno concorso 199 aziende e dove sono stati presentati 253 progetti.

I vincitori sono stati:

Migliore iniziativa a favore dell’Ambiente: Associazione Albergatori di Riccione e della Riviera di Rimini per il progetto “Al mare in treno: in vacanza tra vantaggi ed ecosostenibilità” nell’ambito della quale hanno offerto ai propri clienti il rimborso del biglietto ferroviario di andata in caso di soggiorno di almeno una settimana in mezza pensione o pensione completa, allo scopo di creare un’alternativa al classico modello di vacanza in auto. Una menzione speciale è andata al Gruppo Sofidel grazie all’implementazione di una serie di azioni che hanno permesso all’azienda di registrare nel 2010 una riduzione delle proprie emissioni di CO2 pari al 7% rispetto al 2007.

Migliore iniziativa rivolta alla comunità, ai suoi soggetti e ai suoi bisogni: a Ferrovie dello Stato con Enel Cuore Onlus per il recupero e il reinserimento dei senza fissa dimora. Concretamente FS ha messo a disposizione alcuni locali ferroviari ubicati nelle principali stazioni italiane; Enel, attraverso la propria Onlus Enel Cuore, ha partecipato al progetto economicamente e si è fatta carico della ristrutturazione di questi spazi per renderli funzionali alle iniziative sociali che in essi saranno svolte. Il progetto ha raggiunto 10 stazioni italiane e ha permesso di ridurre notevolmente la frammentarietà degli interventi nei confronti dei senza dimora, anche attraverso la definizione di un Piano di Azione Nazionale.

Migliore iniziativa a sostegno del valore della persona e del lavoro: è stato vinto da Nordiconad per le azioni finalizzate all’inclusione lavorativa. In partnership con il Comune di Bologna, il Ceis, l’Azienda Usl, l’Associazione Italiana Amici dei Bambini e i Centri per l’Impiego si è impegnata allo scopo di inserire nel tessuto sociale ed economico minori, soprattutto stranieri, ospiti di istituti di accoglienza perchè senza famiglia o perchè provenienti da situazioni a rischio. In 10 anni il progetto ha permesso all’azienda di attivare 500 stage, 100 dei quali diventati tirocini formativi. Di questi, 26 hanno dato luogo ad assunzioni a tempo indeterminato.

Migliore iniziativa nell’ambito del Mercato: Italcementi per il piano per la prevenzione dei rischi criminali ha richiesto a una Commissione di Saggi di elaborare un Codice Antimafia per le imprese. In applicazione del Codice, l’azienda si è dotata di proprie linee guida strutturate e sviluppate nel Piano per la Prevenzione dei Rischi Criminali (PPRC), che prevede una qualificazione di affidabilità per i fornitori, necessaria a verificare l’eventuale presenza di indici di rischio di infiltrazione criminale sia per i fornitori in essere, sia per quelli potenziali. Nel corso del 2011 il 95% dei fornitori monitorati secondo i dettami del PPRC hanno avuto esito affidabile, contro il 5% dei fornitori non affidabili o con affidabilità sospesa.

Migliore iniziativa di Responsabilità sociale realizzata da Pmi: Filca Cooperative con il progetto Biocasa, che ha preso il via nel 2005 con lo scopo di ridurre i consumi da fonti non rinnovabili e, di conseguenza, i costi di gestione da sostenere per la costruzione delle abitazioni. Le minori emissioni su base annua generate dalle 4.946 BIOCASE ad oggi consegnate, se comparate con quelle prodotte applicando i parametri delle normative vigenti nei vari periodi, sono stimate in 3.499 tonnellate. Calcolando che ogni tonnellata di anidride carbonica richiede 100 alberi per essere eliminata con il processo di fotosintesi, le 3.499 tonnellate di minori emissioni annue equivalgono all’azione di 349.900 alberi.

Migliore iniziativa di Responsabilità sociale realizzata da ente locale, istituzione pubblica o scolastica: al Comune di Milano e all’assessore Pierfrancesco Maiorino per “Una rete per dormire in un letto”. Programma di interventi in favore dei senza fissa dimora per impedire che il freddo provocasse danni alla salute. Tra i servizi proposti e i risultati raggiunti: 2400 persone inviate nei Centri di Accoglienza notturna di cui circa 500 contattate direttamente sulla strada e accompagnate alla Struttura ricettiva; 7 unità mobili notturne e 2 diurne impegnate quotidianamente nel monitoraggio del territorio; oltre 1500 visite mediche effettuate e più di 1200 controlli antitubercolari mediante test Mantoux; 15 mila capi di vestiario donati dai cittadini e raccolti per essere distribuiti ai clochard; oltre 17 mila confezioni di farmaci utilizzate dai medici; oltre 8 mila Kg di derrate alimentari distribuite; 32 Enti pubblici e privati coinvolti.

E, infine, il premio speciale della giuria per lo sviluppo della coesione sociale che è stato assegnato a Mellin per il progetto “De Medici”: esempio di business sociale per la creazione di nuovi posti di lavoro per le categorie svantaggiate del mercato del lavoro (over 50, disabili, ex detenuti), creando un circolo virtuoso tra esigenze sociali e di mercato. Le persone coinvolte nel progetto sono state formate, supportate e impiegate per fornire servizi ad alto valore aggiunto di merchandising per le aziende del largo consumo. Il progetto, inizialmente localizzato in Lombardia, ha visto l’assunzione di cinque persone svantaggiate e, a un anno dal suo avvio, i risultati economici ottenuti potrebbero renderne possibile uno sviluppo nazionale.

Unicredit sodalitas progetto de medici pierfrancesco maiorino nordiconad Mellin italcementi Indesit Company fs Fondazione Sodalitas filca cooperative enel cuore onlus Enel Coop Lombardia albergatori rimini riccione Accenture ABB

 

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12973 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12974 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12966 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12975 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 963 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12967 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12970 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6800 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12330 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12976 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12969 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 344 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12968 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12971 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12972 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12965 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12977
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY