Wise Society : “Follow the money”… anche per salvare l’ambiente
ARTICOLI Vedi tutti >>

“Follow the money”… anche per salvare l’ambiente

All'Università di Bologna il primo corso europeo per progettare e trovare i finanziamenti naturale e ambientale

20 Gennaio 2015

Parco Naturale dei Lagoni di Mercurago by Irene GrassiUn corso universitario per orientarsi tra i fondi europei dedicati alla tutela dell’ambiente e della natura: 24 ore di lezione in un periodo compreso tra marzo e maggio . È quello che partirà a breve all’Università di Bologna con il titolo “Progettazione europea per la natura e l’ambiente”: organizzato nell’ambito del corso di laurea magistrale in Scienze e gestione della natura, è il primo in Europa nel suo genere e vi potranno partecipare anche studenti e dottorandi esterni.

A spingere l’ateneo bolognese, che lo ha affidato al naturalista Stefano Picchi, è la consapevolezza che tutti i parchi e le aree protette italiane utilizzano finanziamenti europei per sostenere progetti di tutela, divulgazione e ricerca applicata e che, naturalmente, un’adeguata conoscenza degli strumenti a disposizione possa semplificare un altro modo di agire.

«Essendo il primo corso in Europa inserito nel piano di studi rappresenterà per gli studenti un valore aggiunto notevole, data la posizione dell’Italia nel settore – sottolinea Picchi -. Nell’ambito del finanziamento europeo per l’ambiente ‘Life‘ i progettisti italiani sono i leader, vincendo ogni anno circa un quarto dei progetti approvati a livello europeo, e superando paesi come Germania, Francia e Regno Unito».

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23693 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14619 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23692 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3260
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY