Wise Society : Mens sana in corpore sano fino a tarda età: ecco le regole pratiche
CONSIGLI Vedi tutti >>

Mens sana in corpore sano fino a tarda età: ecco le regole pratiche

Francesca Tozzi
25 ottobre 2011

Image by © ImageZoo/CorbisContrastare fin da giovani l’invecchiamento cerebrale e arrivare con il cervello in forma fino a tarda età è possibile. Oltre che dalla predisposizione di ciascuno di noi mantenere la testa lucida dipende anche da una serie di accorgimenti e buone abitudini alimentari. Basta impararle e applicarle.

Assicurarsi che la dieta sia equilibrata nelle dosi di carboidrati, proteine e grassi evitando così i picchi glicemici, riducendo gli zuccheri semplici e garantendo il giusto apporto di fibre, frutta e verdura di stagione.

Inserire gli alimenti naturalmente ricchi di sostanze protettive come, per esempio, i frutti di bosco che con i loro polifenoli e antocianosidi, rafforzano il microcircolo cerebrale con effetti stabilizzanti e antiossidanti.

Assumere una buona dose di Omega 3 in un corretto rapporto con gli Omega 6 attraverso gli alimenti che ne sono ricchi come il pesce e le noci.

Tenere d’occhio i valori della omocisteina, i cui livelli vengono ridotti con l’assunzione di acido folico e vitamine B6 e B12; è bene quindi consumare molta verdura fresca cruda e frutti verdi come il kiwi.

Integrare la dieta con sostanze capaci di attivare geni vitageni e di contrastare l’infiammazione e quindi l’invecchiamento del cervello: per esempio, la curcumina contenuta nella curcuma, il tè verde e l’omotaurina, che si trova naturalmente in alcune alghe rosse dei mari canadesi ma che in Italia per il momento è disponibile solo sotto forma di integratore alimentare.

Svolgere regolare attività fisica, capace di stimolare una maggior sopravvivenza delle cellule del cervello.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Una risposta a Mens sana in corpore sano fino a tarda età: ecco le regole pratiche

  1. CLAUDIA

    salve,
    ho una malattia degeratiuva e seguiro attentameentequesta dieta vi auguro una buona serata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 329 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2803 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6164 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3918 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6178 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2290 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 339
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY