Wise Society : Volare usando l’olio delle patatine come carburante
Wise Blog

Volare usando l’olio delle patatine come carburante

di Francesca Tozzi
20 Aprile 2012
SPECIALE : Mobilità sostenibile

Da Sidney ad Adelaide con il serbatoio mezzo pieno di olio da cucina riciclato. L'esperimento della compagnia australiana Qantas ha avuto successo

Foto di Geekr/flickrLa compagnia aerea australiana Qantas ha fatto un esperimento interessante in chiave di sostenibilità ambientale: ha fatto volare un aereo della sua flotta da Sidney ad Adelaide con metà serbatoio piena di carburante tradizionale e l’altra metà piena di olio da cucina riciclato, più precisamente 15.000 litri di olio di scarto provenienti dalle cucine dei Mc Donald’s amercani.

L’esperimento si è concluso con successo: l’aeroplano ha percorso i 1.400 km di viaggio previsti senza riscontrare alcun problema. Se si escludono i costi alti, ma dovuti solo al fatto che l’olio è stato importato dagli Stati Uniti, le ricadute positive sull’ambiente sono notevoli: questo biocarburante inquina circa il 60% in meno rispetto a quelli normali e non è soggetto alle altalene che rendono instabile e imprevedibile il prezzo del petrolio. La società crede che volare pulito sia possibile e ha annunciato che a maggio avvierà uno studio sulla fattibilità di produzione di questo combustibile direttamente in Australia. Un progetto interessante che si spera dia il via ad altre sperimentazioni nell’ambito della mobilità sostenibile.

Fonte: Class Meteo via Libero.it

© Riproduzione riservata
Altri contenuti su questi temi: ,
Continua a leggere questo articolo: