Wise Society : Low cost e a km zero, la salute secondo il professor Veronesi
Wise Blog

Low cost e a km zero, la salute secondo il professor Veronesi

di Redazione Wise Society
13 Marzo 2012

La ricetta per guarire i mali della sanità italiana. Costi più bassi, strutture vicine a casa, ospedali meno affollati e più efficienza

Foto di s_falcow/flickr In un’intervista al Corriere della Sera, il direttore dell’Istituto Europeo di Oncologia ha raccontato quale potrebbe essere il modello ideale di sanità.

E ha parlato di strutture che dovrebbero fornire prestazioni ai pazienti a costi contenuti, oltre che essere a “chilometro zero”, di ticket a carico soltanto dei cittadini più abbienti e della necessità di nuovi ospedali, dotati di 400 posti letto al massimo.

<<Il 40% dei nosocomi italiani andrebbe chiuso perché obsoleto, inefficiente e costosissimo>> ha aggiunto Umberto Veronesi nell’analisi sullo stato attuale delle cose in materia di salute pubblica.

L’innovazione dovrebbe estendersi anche <<ai medici che dovrebbero diventare, al tempo stesso, clinici e ricercatori. Quindi va creato un nuovo abito mentale in chiave scientifica e di prevenzione>>

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 42 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 519 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1543 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 373 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3090 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 57013 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6385 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 872 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 748 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 71949
Correlati in Wise