Wise Society : A scuola di ecologia nell’orto scolastico
WISE BLOG Vedi tutti >>

A scuola di ecologia nell’orto scolastico

Francesca Tozzi
12 Marzo 2012

In Sicilia arriva l’APE. Non ha niente a che fare l’Ape car: è un’iniziativa tutta ecosostenibile. La sigla sta infatti per Aula didattica Permanente Ecologica. Se esistono l’educazione civica, sessuale e fisica, è giusto che i bambini siano educati anche al rispetto dell’ambiente. I primi corsi gratuiti nelle scuole sono partiti a Savoca, un borgo della Provincia di Messina dove questa idea è stata sviluppata attraverso l’orticoltura e la permacultura. Per alternare le lezioni in aula con quelle all’aperto, soddisfando il naturale bisogno dei bambini di muoversi e di apprendere da ciò che vedono, toccano, sperimentano e scoprono.

Foto di Beniamino Baj/flickrL’orto didattico è il primo progetto APE, Aula Permanente di Ecologia, nato dalla collaborazione di Anima Mundi – soc. coop. di servizi educativi e ricreativi incentrati sull’orticoltura e la sostenibilità – con il Comune interessato. Referente, e ancor prima ideatrice del progetto APE, è Serena Bonura, ecologista e permacultrice. Le sue competenze, unite a una primissima sperimentazione nell’orto personale con una nipote, hanno generato l’idea di approcciare i ragazzi alla sostenibilità tramite l’orto-terapia, una nuova ma antica, specie di psicoterapia individuale e di gruppo che diventa infine una modalità di auto analisi.

L’orto progettato, sarà da gestire da qui in poi, secondo i principi basilari della permacultura: la cura dell’uomo, la cura della terra e l’equa condivisione. Seguono altri orientamenti generali e di programmazione che si rifanno alla permanenza della natura, alla sua stabilità data dalla compresenza di più elementi e dalla biodiversità dei sistemi. Ciò che APE intende offrire, è un ricco programma di percorsi il cui tema dominante è l’ecologia, intesa sia come studio degli ambienti naturali (percorsi sull’orto, sul giardino, sulle aree protette, sugli animali come le api, il pipistrello, ecc.) sia come studio delle relazioni fra l’uomo e le risorse della sua città, del suo paese, del pianeta (risorsa acqua, i rifiuti, il nostro territorio).

Fonte: Il Cambiamento

Di cosa parla questo articolo?
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1264 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 10605 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 10603 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 822 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 630 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6603 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9826 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 879 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3228 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 10604 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 10602
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY
Hai già votato, attendi un giorno per esprimere nuovamente il tuo parere