Wise Society : I premi della 12ma Mostra Internazionale di Architettura
ARTICOLI Vedi tutti >>

I premi della 12ma Mostra Internazionale di Architettura

Consegnati i Leoni d'Oro alla Biennale Architettura di Venezia. All'olandese Rem Koolhaas il riconoscimento alla carriera

da Il Corriere della Sera
28 Agosto 2010

Rem Koolhaas © OMA, image by Blommers+Schumm

Acclamate le scelte della Giuria internazionale della 12ma Mostra Internazionale di Architettura durante la cerimonia di premiazione e inaugurazione. Il Leone d’Oro per il miglior progetto è andato a junya.ishigami+associates (Giappone, esposizione alle Corderie dell’Arsenale) per Architecture as air: Study for chateau la coste per «la visione unica ed eccezionalmente rigorosa del suo autore, Junya Ishigami. Il lavoro spinge all’estremo i limiti della materialità, visibilita’, tettonica, leggerezza e, in ultimo, dell’architettura stessa».

Il Leone d’Oro alla migliore Partecipazione Nazionale è andato al debuttante Regno del Bahrain, il cui Padiglione è ospitato alle Artiglierie in Arsenale. Le motivazioni riguardano soprattutto la «lucida ed efficace autoanalisi della relazione del Paese con il rapido cambiamento della sua linea costiera. In questo intervento forme di architettura transitoria sono presentate come dispositivi capaci di rivendicare il mare come spazio pubblico: una risposta eccezionalmente semplice, nonostante la sua impellenza».

OFFICE Kersten Geers David Van Severen + Bas Princen (Belgio e Olanda, espongono al Giardino delle Vergini, Arsenale) sono le giovani promesse che hanno ricevuto il Leone d’Oro per l’opera 7 rooms, 21 Perspectives.

La Giuria ha inoltre deciso di assegnare tre Menzioni speciali a: Amateur Architecture Studio (Cina, espone alle Corderie, Arsenale) per Decay of a Dome, a Studio Mumbai (India, espone alle Corderie, Arsenale) per Work Place e a Piet Oudolf (Paesi Bassi, espone al Giardino delle Vergini) per Il Giardino delle Vergini.

Grande protagonista della premiazione Rem Koolhaas che ha ritirato il Leone d’Oro alla Carriera. Kazuyo Sejima in persona, direttore della Biennale Architettura, ha poi consegnato il premio alla memoria al giapponese Kazuo Shinohara.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 510 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 390 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2173 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1929 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 447 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2391 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21997 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 32853 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 33086 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 33658
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY