Wise Society : Sassari è sempre più green
ARTICOLI Vedi tutti >>

Sassari è sempre più green

Non solo è tra le Province più suggestive dal punto di vista paesaggistico ma sarà presto fra le più sostenibili grazie a una serie di interventi che coinvolgeranno tutti i 66 Comuni

Francesca Tozzi
15 Febbraio 2013

Foto di randomaze/flickr  Oltre a ospitare alcune fra le più famose e suggestive località turistiche sarde, come Porto Torres, Stintino, Alghero e la Riviera del Corallo, la Provincia di Sassari si prepara ad accogliere una serie di interessanti novità in chiave di sostenibilità ambientale: dall’installazione di pannelli fotovoltaici sugli edifici comunali alla realizzazione di nuove colonnine per ricaricare le auto elettriche, dagli incentivi per la sostituzione dei motori delle imbarcazioni al supporto alle aziende del settore agricolo per lo sviluppo di impianti alimentati con fonti rinnovabili. E poi ancora la sostituzione dei semafori e dei vecchi impianti di illuminazione stradale e il potenziamento di bike sharing, car sharing e car pooling per residenti e turisti.

Azioni promosse attraverso i Paes, i Piani d’azione per l’energia sostenibile, recentemente consegnati dall’amministrazione provinciale ai 66 Comuni del Nord Ovest Sardegna. Riconosciuta dall’Unione Europea come Struttura di supporto per l’attuazione del Patto dei Sindaci sul territorio, la Provincia di Sassari ha così compiuto un passo in avanti verso la realizzazione degli impegni presi con l’Ue entro il 2020.

Un caso eccezionale di green economy a livello nazionale ed europeo perché, dopo aver coinvolto tutti i Comuni del territorio, la Provincia ha redatto il Piano d’azione per l’energia sostenibile per ogni Comune e un Inventario delle emissioni di Co2, una sorta di mappa dei consumi energetici utile per sapere da dove partire. Gioca così un ruolo da protagonista nella promozione di azioni e attività green a conferma della particolare attenzione della Regione per l’ambiente: dei 2.200 Comuni italiani che hanno aderito al Patto dei Sindaci, solo 1.100 hanno già redatto e approvato i Paes. I consigli comunali del Nord Ovest Sardegna hanno l’obbligo di approvarli entro il prossimo 25 febbraio.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1771
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY