Wise Society : La potenza di Helios: una mostra per rivoluzionare il nostro quotidiano con l’energia solare
ARTICOLI Vedi tutti >>

La potenza di Helios: una mostra per rivoluzionare il nostro quotidiano con l’energia solare

Cascina Cuccagna si prepara a ospitare la prima mostra dedicata ai prodotti alimentati dal sole e alla loro filiera. Incontri, tavole rotonde e dimostrazioni per spiegare come con l'energia solare sia possibile, oltre che produrre elettricità e scaldare l'acqua, cucinare, caricare direttamente l'auto e il lettore cd, illuminare giardini e molto altro

Francesca Tozzi
16 maggio 2013

Washing Machine Plugged into SunIl sole è la stella intorno alla quale gira la Terra e che vi consente la vita quindi è giusto ridargli il valore e il ruolo che merita prendendo da lui l’energia invece di continuare a spremere le risorse del pianeta. Questa consapevolezza ha portato anche in Italia a un uso crescente dell’energia solare al punto che solo nel mese di aprile il 40% del fabbisogno energetico elettrico è stato fornito da fonti rinnovabili, e il 10% dal solo fotovoltaico. Ma si tratta di una possibilità che va ben al di là degli usi più conosciuti e coinvolge diversi ambiti, dalla mobilità all’edilizia ai prodotti per la casa: con l’energia solare, oltre che produrre elettricità e scaldare l’acqua, si può cucinare, ricaricare direttamente la propria auto e perfino il lettore cd.

Per approfondire questo percorso all’insegna della sostenibilità e far capire ai cittadini cosa possono fare per prendervi parte Donatella Pavan ha ideato, con la collaborazione di Stefano Manfredi e di Legambiente, La potenza di Helios: luce e calore per rinnovare il nostro stile di vita, la prima mostra-evento dedicata ai prodotti alimentati dal sole e alla loro filiera. La mostra, che si terrà il 7, 8 e 9 giugno in Cascina Cuccagna, oasi di verde nel cuore di Milano, vuole fare il punto sulle possibilità di utilizzo dell’energia solare in città, con due obiettivi: maggior indipendenza energetica e riduzione delle emissioni di CO2 e di smog. Non si tratta di un evento isolato, fa parte di un programma più ampio, quello degli European Solar Days, le giornate di promozione dell’energia solare che si svolgono in tutta Europa nel mese di maggio. Durante i giorni della manifestazione, all’esposizione si affiancheranno conferenze e tavole rotonde aperte al pubblico, con la presenza di numerosi relatori autorevoli – esperti scientifici e figure istituzionali.

Le tavole rotonde saranno due: venerdì alle 18 sul tema “Vivere di energia rinnovabile: si può?” e sabato 8 giugno alle16.00 sul tema “Le città del Futuro” nel corso delle quali interverrà Bruno Villavecchia, direttore del comparto energia e ambiente dell’Amat, che parlerà delle politiche ambientali del Comune di Milano e del ruolo che avranno le rinnovabili a partire dall’iniziativa dei singoli cittadini. La fiera vuole dare loro la possibilità di capire cosa si può fare nel proprio condominio prendendo informazioni anche dalle aziende del settore. I protagonisti della manifestazione sono, infatti, le più interessanti realtà sul fronte dell’energia solare e delle energie rinnovabili attive in diversi ambiti. Da Viessmann, per esempio, è possibile informarsi su tutto quello che riguarda le possibilità di installazione dei pannelli solari. Luceplan presenta diversi prodotti fra cui le lampade solari che illuminano il giardino di notte alimentandosi di giorno con la luce del sole un po’ come fa il mare quando rilascia nelle ore notturne il calore che ha accumulato nelle ore precedenti. Whirpool ha nella sua gamma lavatrici e lavastoviglie a doppia carica dove l’acqua calda non viene scaldata dalla serpentina ma viene aggiunta dopo essere stata scaldata da un pannello solare termico; questo consente di tagliare decisamente i consumi. Sarà poi presentato il Systema Bamboo grazie al quale le auto elettriche invece di attaccarsi alla colonnina possono ricaricarsi direttamente con l’energia solare collegandosi a una pensilina di bambù dotata di pannelli fotovoltaici. La stessa energia che va anche a caricare un particolare lettore cd che si chiama Disco: bastano poche ore sotto il sole e si può usare anche per caricare il cellulare. La stessa energia che fa funzionare i forni solari a concentrazione, modelli che catturano i raggi grazie a specchi adattati a questo scopo e che consentono una cucina 100% sostenibile.

Il programma e tutti i dettagli sul sito www.cuccagna.org

Solar panels

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3101 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8362 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 68 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20748 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 117 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20747 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3527
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY