Wise Society : Ischia, verso una mobilità elettrica a zero emissioni

Ischia, verso una mobilità elettrica a zero emissioni

di Ilaria Lucchetti
12 Giugno 2012

Progetto realizzato grazie al Comune di Forio, Upgrading Services, Renault ed Ensto

foto di Enrico Bubboli/flickrDa qualche giorno l’isola che si affaccia nel golfo di Napoli ha adottato alcune auto elettriche per ridurre l’impatto ambientale.

I veicoli – tre urban crosser Renault Twizy, altre due Twizy e due Renault Kangoo Z.E. – saranno utilizzati per diversi servizi pubblici e per il trasporto merci, oltre che per le attività di controllo del territorio della Polizia Municipale.

Questo parco-auto a emissioni zero consentirà l’abbattimento di circa otto tonnellate di CO2 e di quasi 2 chilogrammi di polveri sottili l’anno.

Il traffico e la ricarica delle vetture saranno coordinati a livello centrale da una piattaforma internet che ne regolerà il flusso dei viaggi, in modo da consentirne anche un uso privato. Infatti i mezzi si presteranno anche a un servizio di car-sharing con aree di scambio in prossimità del centro abitato dove le auto inquinanti si fermeranno e passeranno il “testimone” a quelle ambientalmente sostenibili.

Grande soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino di Forio, Francesco Regine, che ha voluto fortemente la svolta “green” di Ischia e che ha ribadito l’intenzione di proseguire nella promozione delle buone pratiche.

© Riproduzione riservata
Altri contenuti su questi temi: ,
Continua a leggere questo articolo: