Wise Society : Al via la Settimana del Pianeta Terra
ARTICOLI Vedi tutti >>

Al via la Settimana del Pianeta Terra

Dal 18 al 25 ottobre 237 eventi disseminati in 180 località sparse su tutto il territorio nazionale con oltre 600 ricercatori e geologi a far da guida

14 ottobre 2015

valori ambientali turismo culturale Settimana Pianeta Terra patrimonio naturale INGV dissesto idrogeologico Consiglio Nazionale Geologi italiani CnrNon è solo il paese in cui si trova oltre il 50% del patrimonio artistico mondiale. L’Italia possiede anche un incredibile patrimonio naturale spesso sconosciuto ai più. Ghiacciai, grotte, vulcani, borghi millenari, rocce, fiumi, colline, coste che eccezionalmente dal 18 al 25 ottobre potranno essere visitate da tutti nell’ambito della Settimana del Pianeta Terra (qui il programma completo).

A far da guida 600 geologi e ricercatori italiani capitanati da Rodolfo Coccioni dell’Università di Urbino e Silvio Seno dell’Università di Pavia che hanno inventato questo evento alcuni anni fa. Giunta alla terza edizione, la Settimana del Pianeta Terra (un evento riconosciuto dal MIUR e che vede il coinvolgimento di università, musei, centri di ricerca come il CNR e INGV Ispra) si articola in 237 eventi disseminati in 180 località sparse su tutto il territorio nazionale che vanno dalla visita al villaggio saraceno di Matera con 70 grotte ed una chiesa bizantina nella roccia, a quello del villaggio palafittico sulle Alpi, dalla visita alle terre coltivate da Michelangelo, al nuovo sito archeologico situato ai piedi del Vesuvio attraversando la lava.

«Tutto è dedicato a scoprire e valorizzare il nostro patrimonio naturale fatta di montagne e ghiacciai, grandi laghi, fiumi, colline, coste e paesaggi marini, isole, vulcani.
 La “Settimana del Pianeta Terra” vuol diffondere il rispetto per l’ambiente, la cura per il nostro territorio, la cultura geologica. Ma anche promuovere un turismo culturale, sensibile ai valori ambientali, diffuso su tutto il territorio italiano, che metta in risalto sia le nostre risorse naturali più spettacolari, sia quelle meno conosciute, ma non meno affascinanti: quelle che abbiamo la fortuna, spesso senza saperlo, di avere proprio a due passi da casa», commentano gli organizzatori.

Matera - Image by iStock

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1096 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23170 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 24453 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14969 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 24832 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 24831 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 15762 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 24834
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY