Wise Society : Slow Food si affida al crowdfunding per finanziare 100 orti in Africa
ARTICOLI Vedi tutti >>

Slow Food si affida al crowdfunding per finanziare 100 orti in Africa

Prosegue fino al 29 dicembre la raccolta iniziata al Cheese di Bra "per restituire -come dice il presidente di Slow Food Carlo Petrini- agli africani il diritto al cibo e alla sovranità alimentare

3 ottobre 2013

100 orti per 100 giorniIn pochi giorni ha già raccolto quasi 15.000 euro con una media di 1000 euro al giorno. Cifra che entro il 29 dicembre dovrà crescere fino a 90.000. Ambizioso ma molto concreto lo scopo di questa raccolta crowdfunding promossa da Slow Food che cerca di finanziare la costruzione di 100 orti in Africa in 100 giorni. Come ha già fatto negli scorsi anni: in Kenya come in Somalia e in Mali e Mauritania e in molti altri paesi. Mille orti sono stati avviati fino ad ora nel continente africano coinvolgendo 50 coordinatori e oltre 30.000 persone che hanno coltivato, innaffiato, raccolto segnando la strada verso un futuro sostenibile non disegnato dalle grandi istituzioni internazionali ma dalle persone che hanno avuto il coraggio e la capacità di agire per un futuro migliore. (guarda qui il video)

«Crowdfunding significa che tutti insieme possiamo farcela», spiega Carlo Petrini, fondatore di Slow Food. «Possiamo restituire agli africani il diritto al cibo e alla sovranità alimentare. L’Africa rappresenta un osservatorio strategico in cui si concentrano le pressioni che stanno mettendo in crisi il nostro pianeta: le colture estensive per l’esportazione, le multinazionali, l’urbanizzazione. Ecco perché è importante che chi come noi crede che un mondo diverso sia possibile, sostenga questa iniziativa. Ognuno con quello che può, non è importante la cifra, è importante esserci».

Cento giorni simbolici -iniziati con l’inaugurazione di Cheese a Bra lo scorso 20 settembre- che nell’intento degli organizzatori rappresentano il tempo giusto per raccontare la storia del progetto, per appassionare e convincere quante più persone a partecipare anche solo parlandone agli amici davanti ad un buon bicchiere di vino o divulgandolo sui social network.

Potrete partecipare al crowdfunding e dare il vostro contributo visitando il sito web www.100x100orti.org.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1827 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21384 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21383 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11926 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11998 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 630 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 291 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20626
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY