Wise Society : Mensa del Milanese adotta il cibo antimafia

Mensa del Milanese adotta il cibo antimafia

di Ilaria Lucchetti
21 Marzo 2012

Scelta coraggiosa ed etica quella del Comune della cintura meridionale che promuove nelle scuole l'utilizzo degli alimenti in arrivo dalle proprietà sottratte al crimine

Foto di karaian/flickrBasiglio, hinterland sud di Milano. Qui la lotta alla criminalità organizzata passa anche dai tavoli delle scuole e dai pasti degli alunni.

Da domani, infatti, nelle mense saranno offerti menù confezionati a base di prodotti coltivati nelle terre confiscate alla mafia siciliana e alla ‘ndrangheta calabrese.

Soddisfatto il sindaco del centro, Marco Flavio Cirillo, che ha commentato così: <<Si tratta di un’iniziativa di alto valore sociale ed etico con cui il nostro Comune si propone sempre piu’ come modello di sostenibilità>>

Se tanti istituti scolastici e municipalità sparse per la penisola seguissero questo esempio, il contrasto a queste organizzazioni riceverebbe una spinta decisa.

Perché non c’è niente come la traduzione delle parole in fatti per dare coraggio a chi vive questa difficile battaglia sulla propria pelle.

© Riproduzione riservata
Altri contenuti su questi temi:
Continua a leggere questo articolo: