Vedi tutti >>
Banca Popolare di Milano
Società cooperativa di credito

Banca Popolare di Milano è una banca cooperativa con sede a Milano, a capo dell’omonimo Gruppo bancario. Fondata nel 1865 per favorire l’accesso al credito di commercianti, piccoli imprenditori e industriali, BPM è cresciuta nel tempo fino a divenire una delle principali banche popolari italiane, punto di riferimento per famiglie e imprese.

Quotata alla Borsa di Milano dal 1994, BPM conta oggi 114mila azionisti, di cui circa la metà sono anche soci. Con 7.700 dipendenti, un’articolata struttura distributiva presente sul territorio nazionale e formata da oltre 700 punti vendita, il Gruppo BPM è al servizio di un milione e 400mila clienti.

Grazie alle sue reti bancarie, alle società prodotto e a partnership con società terze, il Gruppo è in grado di offrire alla propria clientela servizi qualificati che spaziano dalla gestione del risparmio al comparto assicurativo, fino all’assistenza finanziaria a privati e aziende.

Fedele alle proprie origini e alla propria missione, Banca Popolare di Milano ha mantenuto sempre saldo il tradizionale legame con i territori di riferimento, promuovendo iniziative volte a favorire lo sviluppo sostenibile e a creare valore per tutti i suoi interlocutori in diversi ambiti di attività: arte e cultura, solidarietà, educazione e istruzione, salute e ricerca scientifica, sport.

Etica e valori

Il modo in cui BPM conduce le proprie attività ha rilevanza per tutti gli stakeholder e per questo motivo l’operato si ispira ai Valori definiti nella Carta dei Valori e degli Impegni

INTEGRITÀ correttezza e rispetto degli impegni
TRASPARENZA informare bene per decidere consapevolmente
SPIRITO COOPERATIVO partecipazione e vicinanza
ATTENZIONE AL DIALOGO conoscere per valorizzare
RESPONSABILITÀ consapevolezza del proprio ruolo

Responsabilità sociale

Sin dalle origini, la società ha testimoniato una particolare propensione alla responsabilità sociale d’impresa, ma solo da qualche anno ha iniziato a formalizzare il proprio impegno e a vivere questo aspetto in maniera più razionale, in particolare con la pubblicazione del primo Rapporto Sociale del Gruppo Bipiemme nel 2003 fino alla rendicontazione sociale 2012 secondo le linee guida del Global Reporting Iniziative (GRI). Per Bpm è anche importante, in questo ambito, valorizzare il patrimonio umano e mantenere un sistema di relazioni con i dipendenti che alimenti la motivazione e il senso di appartenenza al fine di conseguire gli obiettivi aziendali.

Sostenibilità e tutela ambientale

L’ impegno di Bpm verso l’ambiente si è formalizzato in un programma di azioni volte da una parte a ridurre l’impronta ambientale, dall’altra a favorire lo sviluppo di iniziative di sostenibilità attraverso la politica commerciale. Le azioni più significative in questo ambito sono l’utilizzo di energia elettrica prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili e da energia fotovoltaica autoprodotta con gli impianti installati nelle sedi di Foggia e Milano. Solo nel 2013, tale scelta ha ridotto le immissioni in atmosfera di circa 21 milioni di kg di CO2. La riduzione del consumo di carta e dei consumi energetici grazie a una migliore gestione dell’illuminazione e delle macchine d’ufficio e la sostituzione di tutti i nostri vecchi PC .Sono stati erogati 116 milioni di euro alla nostra clientela  attraverso un’ampia gamma di finanziamenti “ verdi” destinati alla riqualificazione energetica degli edifici, all’installazione di pannelli fotovoltaici e all’acquisto di autoveicoli a ridotto impatto ambientale.