WISE PEOPLE Vedi tutti >>
Giuseppe Percivati

Giuseppe Percivati

viaggiatore
Il primo lungo viaggio in moto divenne un libro: "Lo Zen e l'arte della manutenzione della motocicletta". Trent'anni dopo, un altro itinerario, un'altra generazione con l'anima nutrita dalle pagine lette nell'adolescenza. La potenza del progresso questa volta, anziché un libro, ha prodotto un blog.. la forza del web! Ma la seduzione del viaggio non è cambiata, e via che si riparte, questa volta in sella ad una vespa. Da Torino a Osaka inseguendo il Grande Amore: per la Vespa o per una dolce giapponese?
Il primo lungo viaggio in moto divenne un libro: "Lo Zen e l'arte della manutenzione della motocicletta". Trent'anni dopo, un altro itinerario, un'altra generazione con l'anima nutrita dalle pagine lette nell'adolescenza. La potenza del progresso questa volta, anziché un libro, ha prodotto un blog.. la forza del web! Ma la seduzione del viaggio non è cambiata, e via che si riparte, questa volta in sella ad una vespa. Da Torino a Osaka inseguendo il Grande Amore: per la Vespa o per una dolce giapponese?
Biografia
6 luglio 2011
Torino, 25 anni, originario di Pinerolo, di giorno studente all'Accademia di Belle Arti e la sera barista, vive da solo, ha un fratello che vive in Australia. Nel 2008 si è innamorato di Saki, giovane vincitrice di una borsa di studio in Italia per studiare la nostra lingua, e fin qui tutto nella norma, sono giovani. Il bello viene quando la ragazza finisce il suo periodo di studio e deve tornare a Kyoto, in Giappone. Grandi struggimenti seguiti da grandi promesse, ma si sa, la vita non sempre permette di mantenere le promesse. Così il nostro giovane Romeo, con la sua sana giovanile follia, se ne inventa una bella: raggiungere in vespa la sua Giulietta a Kyoto. Sedici stati da attraversare, 25mila km, oltre 4 mesi di viaggio, montagne di burocrazia, un'impresa follemente titanica! Alla fine in Giappone ci è arrivato, oltretutto sano e salvo! Non c'è stata nessuna sorpresa dalla sua Saki: lei e tutta la sua famiglia lo aspettavano ansiosi!!! E la vespa? Al momento è diventata un monumento nel cortile della nonna giapponese, riposa, ma basterebbe una piccola revisione, una pulita al carburatore e sarebbe pronta per nuove avventure...
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 807 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2923 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 872 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1337
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY