Un atto d’amore: così è il mestiere dell’attore di teatro

Vincenzo Petraglia, Paolo Robaudi
5 maggio 2013

Andrée Ruth Shammah, regista e direttore artistico del Teatro Franco Parenti, è innamorata del teatro. Declina in ogni pensiero questa sua passione che ha letteralmente le travolto la sua vita. Recitare è una metafora delle relazioni umane perché come in amore si ama senza necessariamente essere corrisposti, così l’attore dà tutto se stesso senza sapere come sarà la reazione di chi ha di fronte.

CONOSCI IL PERSONAGGIO
Andrée Ruth Shammah
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8349 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2871 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 848 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 179 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1791 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1633 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8281 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 940 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1344 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2462 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2749 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2576 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2994 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8354 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1656
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY