Umberto Galimberti: le mappe emotive

Monica Onore, Gisella Bianchi
14 settembre 2012

«I sentimenti si apprendono», da questa prima affermazione il noto filosofo, psicanalista Umberto Galimberti ci guida alla scoperta delle mappe emotive e cognitive che si formano in ognuno di noi nella primissima infanzia. Mappe che saranno poi, per tutta la vita, la chiave di conoscenza sia emotiva che cognitiva del mondo.

CONOSCI IL PERSONAGGIO
Umberto Galimberti
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

2 risposte a Umberto Galimberti: le mappe emotive

  1. jessica brera

    Grande!

  2. Michela Bagnoli

    Faccio la maestra, ho 57 anni convinta che il perno della vita è l’ educazione sentimentale: ma da anni i genitori delegano e scaricano tutto principalmente sulla scuola, diseducano i figli. Naturalmente sono costretta ad usare il plurale perchè la realtà è sotto gli occhi di tutti. DOMANDA FONDAMENTALE : COME FAI AD APPASSIONARE UN ANALFABETA EMOTIVO? RISPOSTA SENZA TABU’: IMPOSSIBILE. Gli insegnanti non mollano mai, ci provano sempre ma sono lasciati DA SOLI, e infatti sono il numero maggiore di persone che si rivolgono, per se’ stessi , all’analisi. E non ce la si cava dicendo che siamo tutti svitati, come spesso sento commentare, quello è disprezzo da due soldi. Erika e Omar sono venuti parecchi anni dopo Maso!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3119 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6519 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2865 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1615 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 332 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6169 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7169 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7416 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7260 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7262 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2902 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6678
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY