Rogier Van der Heide: l’architettura illuminata

monica onore
22 luglio 2010

La luce cambia ed evolve continuamente, si tinge di colori e ombre riuscendo a trasmettere emozioni e a completare gli elementi architettonici, bisogna solo saperla osservare ed interpretare. Il designer si racconta. Lavorando con la luce e altri materiali da oltre vent’anni ha visto enormi trasformazioni. Oggi, con i Led si può integrare la luce dove prima non ci sarebbe stato spazio sufficiente. E’ aumentata la libertà del designer, che per fare bene il suo lavoro deve saper declinare tecnologia e design per sviluppare sempre  nuove  soluzioni

Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1217 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1894 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1895 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1230 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1231 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1229
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY