«Immagino un mondo in cui la robotica sarà protagonista»

Michele Novaga
24 ottobre 2016
robotica, iit, umanoidi

La robotica è tra i settori di cui si occupa l’IIT-Istituto Italiano di tecnologia di Genova, Foto: Festival della scienza/Flickr

«L’Istituto Italiano di Tecnologia lavora in tre settori principali: le scienze dei materiali e le nanotecnologie, le neuroscienze o scienze dela vita e la robotica», afferma Giorgio Metta, ingegnere esperto di robotica e vice direttore scientifico dell’IIT spiegando come fa a muoversi e ad interagire con l’uomo iCub, il robot umanoide creato dal suo istituto.

«Mettiamo insieme competenze e nuovi materiali per la robotica o la diagnostica e la medicina. Ci sono motivi storici di progresso della tecnologia che consentono di intravvedere uno scenario dove i robot collaboreranno con l’essere umano e saranno utili alla vita di tutti i giorni».

Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14831 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14790 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14291 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 13942 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2460 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1248 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3021 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 26663
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY