Martin Burt: «L’inclusione sociale ed economica migliora la società»

Michele Novaga
27 gennaio 2016

Per Martin Burt l'inclusione sociale migliora la societàIl direttore esecutivo di Fundación Paraguaya racconta a wisesociety.it l’impegno quotidiano suo e della sua fondazione per proporre e applicare nuove soluzioni al problema della povertà. «Il nostro ruolo è quello di dimostrare al settore privato e ai governi che ci sono anche altri nuovi modi di affrontare problemi vecchi».

Per Burt l’esclusione sociale (ed economica) non è un problema. Anzi: «Noi lavoriamo per dimostrare che l’inclusione sociale e quella economica migliorano non solo il livello economico delle nostre società ma anche quello sociale, è il ruolo principale dell’impresa sociale in qualsiasi continente del mondo quello di dimostrare che un problema che attanaglia la società può trasformarsi in una soluzione», aggiunge dimostrandosi ottimista per il futuro del pianeta: «Io vedo il futuro del pianeta con molto ottimismo. Credo che la crisi ambientale e il cambio climatico porteranno grandi invenzioni, nasceranno nuove soluzioni e si aumenterà il livello di sensibilizzazione. La gente si sta rendendo conto che non si può continuare così. Però la buona notizia è che alla fine di questa crisi staremo meglio, saremo più solidali»

Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 22550 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 25316 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11765 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 25313 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 25315 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8694 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 25314 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12948
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY