Andrea Branzi: l’architettura secondo me

MV Capitanucci, M Onore, G Bianchi
30 maggio 2011

Gli interessi dell’architetto-filosofo spaziano dalla storia umana all’economia sociale. I suoi progetti sono frutto di una visione allargata che si nutre anche di idee che non verranno mai tradotte in realtà. Perciò fare architettura vuol dire innanzitutto puntare sulla visione e non solo sulla concretezza delle realizzazioni

CONOSCI IL PERSONAGGIO
Andrea Branzi
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6251 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1292 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 33 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 978 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8863 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1885
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY