Error, no group ID set! Check your syntax!
Wise Society : Rompiamo le catene della violenza
ARTICOLI Vedi tutti >>

Rompiamo le catene della violenza

Con un video che ha fatto il giro della Rete Eve Ensler invita uomini e donne a ballare per dire stop a ogni forma di abuso e violenza: la canzone «Break the Chain» (Rompere le catene) è l'inno di One billion rising

Francesca Tozzi
17 gennaio 2013

break the chainLa canzone «Break the Chain» (Rompere le catene)

Sollevo le braccia al cielo

Prego in ginocchio

Non ho più paura

Io attraverserò quella soglia

Cammina, danza, sollevati

Cammina, danza, sollevati

Posso vedere un mondo dove tutte viviamo

Sicure e libere da ogni oppressione

Non più stupro, o incesto, o abuso

Le donne non sono proprietà

Tu non mi hai mai posseduta, neppure sai chi sono

Io non sono invisibile, sono semplicemente meravigliosa

Sento il mio cuore prendere la corsa per la prima volta

Mi sento viva, mi sento straordinaria

Danzo perché amo

Danzo perché sogno

Danzo perché non ne posso più

Danzo per arrestare le grida

Danzo per rompere le regole

Danzo per fermare il dolore

Danzo per rovesciare tutto sottosopra

E’ ora di spezzare la catena, oh sì

Spezzare la catena

Danza, sollevati

Danza, sollevati

Nel mezzo di questa follia, noi ci ergeremo

Io so che c’è un mondo migliore

Prendi per mano le tue sorelle e i tuoi fratelli

Cerca di raggiungere ogni donna e ogni bambina

Questo è il mio corpo, il mio corpo è sacro

Basta scuse, basta abusi

Noi siamo madri, noi siamo maestre,

Noi siamo bellissime, bellissime creature

Danzo perché amo

Danzo perché sogno

Danzo perché non ne posso più

Danzo per arrestare le grida

Danzo per rompere le regole

Danzo per fermare il dolore

Danzo per rovesciare tutto sottosopra

E’ ora di spezzare la catena, oh sì

Spezzare la catena

Danza, sollevati

Danza, sollevati

Sorella, non mi aiuterai? Sorella, non ti solleverai?

Danza, sollevati

Danza, sollevati

Questo è il mio corpo, il mio corpo è sacro

Basta scuse, basta abusi

Noi siamo madri, noi siamo maestre,

Noi siamo bellissime, bellissime creature

Danzo perché amo

Danzo perché sogno

Danzo perché non ne posso più

Danzo per arrestare le grida

Danzo per rompere le regole

Danzo per fermare il dolore

Danzo per rovesciare tutto sottosopra

E’ ora di spezzare la catena, oh sì

Spezzare la catena

Spezzare la catena.

(Traduzione Maria Di Rienzo)

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Error, no group ID set! Check your syntax!
  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8281 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 19982 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9822 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 19980 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 19981 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1757 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 232
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY