Wise Society : Mantieni il cervello in forma
SPECIALE : Attacchi di panico
ARTICOLI Vedi tutti >>

Mantieni il cervello in forma

Per produrre nuovi neuroni anche in età adulta e sviluppare la mente è necessario nutrirla: con il movimento fisico, la dieta giusta e una vita attiva

Vincenzo Petraglia
13 aprile 2013

Foto di TZA/flickrRecenti ricerche hanno dimostrato che il cervello non solo cambia la sua struttura a seconda degli stimoli che riceve, ma è anche capace di crescere producendo nuovi neuroni (neurogenesi) anche in età adulta. Ma perché questo avvenga è necessario seguire uno stile di vita sano i cui pilastri fondamentali sono il movimento e la dieta quotidiana.

Esercizio fisico

Lo sport è una forma di cura e prevenzione di alcuni disturbi d’ansia acuta (depressione, attacchi di panico) perché durante l’attività fisica vengono rilasciate nell’organismo endorfine che producono nel cervello sensazioni di benessere. Chi fa, quindi, vita sedentaria dovrebbe cercare di riappropriarsi della propria corporeità perché l’organismo umano, il suo metabolismo, è fatto per camminare, correre, bruciare energie, senza le quali funziona sicuramente peggio e si ammala più facilmente con patologie sia fisiche (dal diabete al colesterolo) sia mentali. Molto indicate sono le attività aerobiche (corsa, nuoto, bicicletta).

Alimentazione

Insieme alla classica dieta a piramide è importante l’assunzione di alcuni micronutrienti quali: la vitamina E (un prezioso antiossidante presente in frutta  verdura), gli acidi grassi omega-3 (contenuti in pesce azzurro e crostacei, riducono la percentuale di colesterolo cattivo e attivano la neurogenesi), il magnesio (contenuto in soia, lenticchie, mandorle e nocciole, fagioli bianchi, conferiscono contrattilità al muscolo cardiaco, energia alle cellule e aiutano a combattere ansia e panico) la vitamina C (contenuta specie negli agrumi difende dagli attacchi batterici e previene le aritmie cardiache). Insieme a questi favorisce la neurogenesi anche l’esposizione a un ambiente ricco di nuovi stimoli. Viceversa elementi quali stress, deprivazione prolungata di sonno, assunzione di droghe, alcol e nicotina non le giovano.

Foto di Casey Serin/flickr

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 329 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 466 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 412 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7806 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2486 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 510 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 445 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2460 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6178 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 494 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7737 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7804 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 485 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 573 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 447
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY