Wise Society : A bordo del catamarano per scoprire lo stato di salute della tua pelle
ARTICOLI Vedi tutti >>

A bordo del catamarano per scoprire lo stato di salute della tua pelle

È in pieno svolgimento l'iniziativa divulgativa e di ricerca, organizzata dall'Istituto lombardo Derming, per far conoscere rischi e benefici del sole. Durante le tappe nei principali porti turistici del mar Tirreno, fino al 19 giugno, sono offerte valutazioni dermatologiche gratuite a tutti i cittadini

Nicoletta Ripani
6 giugno 2011

Il catamarano della saluteÈ salpato giovedì 26 maggio scorso da Napoli, dalla Scuola Vela di Mascalzone Latino, il Catamarano della Salute, che approderà in Sardegna l’week-end del 18 e 19 giugno prossimi. Quasi un mese di navigazione intorno alle coste del nostro Paese per diffondere un’utile campagna di sensibilizzazione sulle abitudini di esposizione al sole. L’imbarcazione ospita infatti un importante progetto dermatologico che da un lato vuole richiamare l’attenzione dei cittadini italiani sulla necessità di un’adeguata protezione solare per prevenire i danni, ormai noti, provocati dal sole; dall’altro porta avanti una ricerca scientifica sugli effetti degli ultravioletti sulla pelle in condizioni ambientali impegnative, come quelle che si incontrano in barca dove i raggi vengono “potenziati” dal riverbero dell’acqua.

L’iniziativa, promossa da Derming, l’Istituto di Ricerche Dermatologiche e organizzato dalla sua presidente, la dermatologa e velista Adele Sparavigna, ha anche un altro obiettivo: sostenere la fondazione Scuola Vela di Mascalzone Latino, nata da un’idea di Vincenzo Onorato, per offrire a tutte le ragazze e i ragazzi di Napoli, fra gli 8 e i 16 anni, che si trovano in particolari condizioni di disagio sociale ed economico, la possibilità di seguire gratuitamente corsi di vela, in modo da fornire loro un’alternativa e un obiettivo di vita migliore.

Il catamarano della salute

Il Catamarano, con il patrocinio di Isplad (International Italian Society of Plastic-Regenerative and Oncologic Dermatology) e DDI (Donne Dermatologhe Italia) sarà un vero e proprio laboratorio galleggiante. «Durante la navigazione studieremo la pelle attraverso sofisticate apparecchiature di diagnostica non invasiva», spiega Adele Sparavigna. «Ma verranno effettuati anche rilievi sul clima  e sullo stato di salute del mare che ci forniranno informazioni preziose sul complesso rapporto tra pelle, organismo e ambiente circostante» precisa la dermatologa.

Il catamarano della saluteNel mese di giugno, quindi il lo speciale catamarano solcherà il Mar Tirreno e, nei weekend, approderà in alcuni porti turistici italiani (info e itinerario: www.ilcatamaranodellasalute.it), offrendo valutazioni dermatologiche gratuite e personalizzate. Il pubblico interessato potrà infatti sottoporsi a un test, in base al quale verrà compilata una scheda di valutazione e alcuni dati riguardanti l’età biologica della pelle, per stabilire il fattore di protezione più idoneo alla propria tipologia cutanea.

«Sotto il sole è d’obbligo proteggere la pelle correttamente, oltre che esporsi con buon senso e cautela» aggiunge Sparavigna. «Una precauzione indispensabile per prevenire i danni degli ultravioletti a breve (eritemi e fotodermatiti) e lungo termine (invecchiamento cutaneo precoce indotto dalla luce e alcuni tumori cutanei) che possono derivare da esposizioni eccessive e incaute». Senza dimenticare, comunque, che il sole ha anche effetti benefici importanti. Sull’umore, sul metabolismo e sulla pelle. «Agisce da euforizzante naturale perché stimola la produzione di endorfine, gli ormoni del benessere; stimola la sintesi della vitamina D che “fissa” il calcio nelle le ossa, e aiuta a risolvere alcune patologie cutanee, se ci si espone con la dovuta prudenza», spiega la dermatologa. «È giusto, quindi, porsi delle domande su come beneficiare dei suoi raggi e come invece difenderci al meglio. Inoltre è importante capire qual è il ruolo dell’ambiente e quale quello dell’inquinamento sulla complessa interazione tra cute e sole. Con la nostra iniziativa, che diventerà da questa estate un appuntamento fisso anche per i prossimi anni, cercheremo proprio di trovare delle risposte a questi interrogativi, essenziali per migliorare il nostro rapporto con il sole e per preservare il benessere e la salute della pelle».

Il catamarano della salute

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Una risposta a A bordo del catamarano per scoprire lo stato di salute della tua pelle

  1. gabriella ceccarelli

    interessante perchè approfondito, e descrittivamente molto chiaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6866 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6868 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6871 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6877 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6874 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 510 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6867 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6869 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6872 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6876 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6873 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6870 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6875 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1143 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3956 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6385
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY