Wise Society : SpazzaTour: l’eco-concerto itinerante per sensibilizzare al riciclo
ARTICOLI Vedi tutti >>

SpazzaTour: l’eco-concerto itinerante per sensibilizzare al riciclo

Non è un modo per denigrare gli artisti che si esibiscono ma il cuore di un'iniziativa che porta sui palchi italiani gruppi che suonano usando strumenti realizzati con materiali riciclati. Prossima tappa in maggio

Francesca Tozzi
17 aprile 2013

L'ambiente si notaI rifiuti evocano sempre brutte immagini, le discariche maleodoranti e pericolose per la salute che ancora non siamo riusciti a debellare dal territorio italiano, i sacchi di spazzatura ammassati per le strade di Napoli, e non solo. Proprio a Napoli ventidue persone sono state arrestate oggi nell’ambito dell’indagine sulla realizzazione del sistema di tracciabilità dei rifiuti, il cosiddetto “Sistri”. Ma i rifiuti possono dare vita a un’iniziativa originale, e musicale, all’insegna del rispetto dell’ambiente, del riuso e della solidarietà. È SpazzaTour, un vero e proprio tour di “ecoconcerti” organizzato da Pentapolis che porta gli artisti a testimoniare in giro per l’Italia il progetto l’Ambiente SI Nota. Questo progetto vuole favorire il diffondersi della cosiddetta junk music, genere musicale che prevede l’uso di strumenti realizzati con materiali riciclati, e dell’ecomusic, ossia la musica prodotta secondo criteri di sostenibilità.

Dopo la prima tappa del 13 aprile a Roma, l’appuntamento è il 24 maggio al Festival dell’Ambiente di Bergamo, con i Manzella Quartet, un gruppo musicale caratterizzato da una “formazione instabile” in quanto si presenta di palco in palco con componenti e strumenti differenti, attraversando numerosi generi e stili musicali.

Parallelamente continua la ricerca di nuove eco-band da parte dell’Ambiente SI Nota. Ad oggi sono stati coinvolti sette gruppi e il numero è destinato a crescere: il progetto ha infatti lanciato un contest on-line per la ricerca di nuovi artisti.

Salva

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20532 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20531 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6997 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 126 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 566 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 579 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20530
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY