Wise Society : Milanesiana 2012: la cultura invade gli spazi di Milano
ARTICOLI Vedi tutti >>

Milanesiana 2012: la cultura invade gli spazi di Milano

19 giornate di Festival con grandi nomi del cinema, della letteratura, della scienza, del teatro e della filosofia. 127 appuntamenti in cartellone e una multiforme proposta artistica internazionale

Francesca Tozzi
29 giugno 2012

Nobel Milano Milanesiana letteratura imperfezione festival Elisabetta Sgarbi cultura cinemaTorna la Milanesiana, giunta quest’anno alla sua tredicesima edizione per la gioia dei milanesi e di tutti gli amanti della cultura. La storica rassegna ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi ospita da sempre personaggi di grande calibro appartenenti al mondo del cinema, della letteratura, della scienza, del teatro e della filosofia. Per creare un dialogo costante e aperto fra arti e saperi.

Le 19 giornate del festival vedranno la presenza di vincitori di premi prestigiosi come lo scrittore trinidadiano, naturalizzato britannico V.S. Naipaul (Nobel per la letteratura nel 2001), il regista William Friedkin (Premio Oscar nel 1972) noto per i film “Il braccio violento della legge” e “L’esorcista”, il semiologo Umberto Eco (Premio Strega come altri due ospiti, Raffaele La Capria ed Edorardo Nesi) e Premi Pulitzer (Michael Cunningham, Paul Harding, Siddharta Mukherjee). E ancora le letture di Laura Morante, le performance dell’attore Filippo Timi e del comico Gene Gnocchi, la musica di Samuele Bersani e di Franco Battiato. Il programma completo della manifestazione è disponibile sul sito della Provincia di Milano.

La Milanesiana 2012 è dedicata al tema dell’imperfezione, con 127 appuntamenti in cartellone, e sarà contraddistinta ancora una volta da una multiforme proposta artistica internazionale (che spazia tra vari saperi e Paesi) e da una forte volontà di diffusione sul territorio. Accanto agli storici luoghi della città di Milano che da sempre ospitano la Milanesiana (la Sala Buzzati della Fondazione Corriere della Sera, il Teatro Dal Verme e lo Spazio Oberdan) molti altri saranno gli spazi cittadini inediti dove la rosa sboccerà: Villa Reale, l’Auditorium HQ Pirelli, e due biblioteche comunali: la biblioteca Affori-Villa Litta e la Biblioteca Valvassori Peroni.

Foto di Faby Secomandi/flickr

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 532 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1633 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6960 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7288 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14118 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6965 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14116 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 79 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14117
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY