Wise Society : Le regole per una vacanza al mare senza rischi
ARTICOLI Vedi tutti >>

Le regole per una vacanza al mare senza rischi

La Croce Rossa Italiana ha stilato una lista di consigli per evitare le insidie delle ferie balneari

Mariella Caruso
10 agosto 2018

L’estate al mare è un classico delle vacanze. Il mare (e pure laghi, fiumi e torrenti), però, deve essere trattato con rispetto perché nasconde molte insidie. Basta una disattenzione o una confidenza eccessiva con l’acqua per trasformare la giornata di vacanza. Per evitare qualsiasi tipo di problema e godersi al meglio la vacanza al mare, però, basta seguire semplici accorgimenti. Tra questi ci sono anche quelli della Croce Rossa Italiana per un’estate al mare senza rischi che vanno ad aggiungersi al principale: seguire sempre le indicazioni degli “assistenti bagnanti”.

Mai perdere di vista chi è con voi.

«Spesso l’annegamento è silenzioso», ammoniscono i soccorritori della Croce Rossa. Quando siete in spiaggia bisogna sempre tenere d’occhio chi è in acqua. In particolare se in acqua ci sono bambini non bisogna distrarsi neppure per il tempo di un messaggio sul cellulare.

Ricordate sempre di conservare le forze per tornare a riva dopo una nuotata.

Allontanarsi troppo dalla riva potrebbe rendere difficoltoso il ritorno, sia per la stanchezza, sia perché le correnti d’acqua potrebbero ostacolarvi. Nel caso in cui foste stanchi riposatevi nuotando sul dorso e senza agitazione verso la riva. Se siete stanchi chiedete aiuto a chi nuota vicino a voi.

croce rossa, vacanza al mare, rischi

Per evitare qualsiasi tipo di problema e godersi al meglio la vacanza al mare basta seguire semplici accorgimenti, Foto: Bruce Christianson/Unsplash

Attenzione al riscaldamento eccessivo.

È bene prendere il sole senza esagerare. Proteggete bene la pelle con prodotti adatti. Quando entrate in acqua, inoltre, ricordate di bagnarvi gradualmente evitando sbalzi eccessivi di temperatura.

Evitare di entrare in acqua se avete mangiato molto.

Se non avete saputo resistere a un pranzo abbondante e avete bevuto alcolici è meglio attendere alcune ore prima di fare il bagno. Questo soprattutto se c’è molto caldo e se la temperatura dell’acqua è fredda.

Tuffi e apnea.

State sempre molto attenti al fondale quando entrate in acqua perché può essere pericoloso. Non tuffatevi in presenza di massi, rocce o fondali bassi. Non iperventilare mai prima di tuffarvi o di un’apnea per non essere in debito di anidride carbonica.

Mai abusare di se stessi.

Se sentite freddo, o se provate qualsiasi tipo di fastidio, ricordatevi di uscire subito dall’acqua.

Meglio accompagnati.

Nuota in coppia, se hai un problema in acqua è meglio non essere soli.

Conosci e rispetta il semaforo della sicurezza.

Non dimenticare mai di fare attenzione alle segnalazioni date dal colore delle bandiere esposte in spiaggia: il bianco indica che il servizio di assistenza bagnanti è operativo e le condizioni sono ottimali; il giallo segnala l’obbligo di chiusura degli ombrelloni in presenza di forti raffiche di vento; il rosso è un segnale di pericolo e significa che non bisogna entrare in acqua perché la balneazione è pericolosa per le condizioni meteorologiche o per mancanza di servizio di salvataggio.

Prima di ogni cosa, però, è d’obbligo leggere l’Ordinanza di Sicurezza Balneare in cui sono elencate le disposizioni date dalla Guardia Costiera che devono essere affisse obbligatoriamente all’entrata dello stabilimento.

Per ogni evenienza contattare il numero blu gratuito 1530 attivo 24/24 per 365 giorni.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30477 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 26846 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9566 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30474 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30473 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30478 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 27810 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 878 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30475 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6869 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12841 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30476
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY