Wise Society : L’io (egoista) è ostacolo alla felicità
L'OPINIONE Vedi tutti >>

L’io (egoista) è ostacolo alla felicità

14 maggio 2013
Di cosa parla questo articolo?

Dalla follia omicida di uno squilibrato emarginato dalla società che colpisce degli sconosciuti, colpevoli solo di aver incrociato i loro passi con quelli di un uomo malato, al degrado ambientale e umano che, anche se con toni meno eclatanti, è lo scenario quotidiano dove si svolge gran parte della nostra vita; è sempre più evidente che il nostro benessere non può essere coltivato solo come un bene individuale.

Al contrario deve essere una ricerca che ha come principale obiettivo quello di far prosperare il bene comune perché solo in questo modo si può affermare un vero benessere individuale. L’egoista, che ha a cuore solo se stesso e mette dinnanzi a ogni suo interesse e azione il meglio per sé, è noncurante dell’impatto provocato dalle sue azioni perché reputa che la logica dell’io vinca sul noi. Purtroppo però questa supposta felicità avrà una vita difficile perché sarà erosa dal malessere comune che mano a mano seppellirà ogni isoletta egoista che incontrerà sulla sua strada.

Per questo è necessario cambiare punto di vista e da egoisti diventare ecoisti, ovvero capire che il benessere individuale si nutre di quello collettivo e che comportarsi con responsabilità e generosità non è un atto di condiscendente beneficenza, ma una condizione necessaria per far vivere meglio il nostro (egoista) io. (ecoista)

Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7952 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20726 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20725 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20727 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20728
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY
Error, no group ID set! Check your syntax!