Wise Society : Luca Argentero: bastano le piccole cose di tutti i giorni a farmi felice
WISE INCONTRI Vedi tutti >>

Luca Argentero: bastano le piccole cose di tutti i giorni a farmi felice

L'attore di cinema e tv, ex Grande Fratello, ha da poco collaborato con il Wwf per la campagna "Una nuova oasi per te". Confessa di avere a cuore la situazione del nostro Pianeta e dice che tutti dovremmo fare un passo avanti: per innescare un cambiamento positivo e responsabile. Lui, da buon ottimista, ce la sta mettendo tutta perchè è convinto che bisogna apprezzare al massimo quello che abbiamo

Vincenzo Petraglia
20 luglio 2011

Luca Argentero per WWF, foto Francesco MirabileLuca Argentero, uno degli attori più ricercati del momento, impegnato tra film e fiction spesso nel ruolo di protagonista, sfata uno dei luoghi comuni a proposito di programmi come il Grande Fratello. Ossia che chi esce dalla casa più osservata d’Italia difficilmente segua un percorso artistico di livello. Lui ci sta riuscendo anche grazie alle sue idee chiare e alla grande volontà. Sposato con la collega Myriam Catania, con la quale forma una delle coppie più belle e discrete del mondo dello spettacolo, l’attore torinese ha la faccia rassicurante del bravo ragazzo con in tasca una laurea in Economia che però non ha mai utilizzato. Quando non lavora si dedica con impegno anche ad alcune cause sociali, l’ultima è stata quella del Wwf  “Una nuova oasi per te“, nel maggio scorso, finalizzata alla salvaguardia tre boschi italiani di grande valore naturalistico ( in Puglia, sulle Prealpi bergamasche e alla Foce dell’Arrone sul litorale laziale) da tempo gravemente minacciati. Nello spot l’attore lancia il suo appello da un fantastico bosco animato in 3D, in cui gli alberi tagliati dall’uomo ritornano in vita grazie al contributo di tutti.

Lei, personalmente, che rapporto ha con la natura?

Sono cresciuto in una famiglia che mi ha permesso di vivere sempre circondato dal verde. I miei genitori mi hanno insegnato a rispettare la natura e a non temerla e oggi che vivo in città ne sento molto la mancanza. Ho avuto l’onore di essere chiamato dal Wwf in un momento delicato per il nostro Pianeta: facciamo parte di un mondo che tendiamo a non rispettare per pigrizia, ignoranza, superficialità, ma che in realtà, come un amico fedele, ci ha sempre dato tutto senza chiedere nulla in cambio. Veniamo nutriti, vestiti, respiriamo grazie alla natura e tutto ciò che ci circonda è un regalo prezioso. Ma noi continuiamo a gettare la carta per terra. Ciascuno di noi rappresenta solo un’infinitesima parte del problema e se è vero che il cambiamento radicale dovrebbe essere dettato dalle scelte dei governi è anche vero che nel nostro piccolo possiamo creare terreno fertile per il cambiamento, renderci disponibili, aperti, pronti a fare qualcosa di buono, sperando che non sia già troppo tardi.

Image by © Ms.  Laura Johansen/Monsoon/Photolibrary/Corbis

Come, nel suo piccolo, cerca di dare una mano al Pianeta?

Il mio contributo, come quello di tutti, è subordinato ai mezzi che ci vengono messi a disposizione. Faccio la raccolta differenziata, cerco il chilometro zero e provo a scegliere in modo critico i prodotti che acquisto. Ho cercato di abbattere l’impatto ambientale delle mie abitazioni e ho tante piccole attenzioni quotidiane a partire, tanto per fare un esempio, dal chiudere l’acqua mentre mi lavo i denti. Spesso però la società in cui viviamo ci induce a fare, magari anche inconsapevolmente, gesti che vanno contro la natura. Anch’io per esempio, come la maggior parte delle persone, possiedo capi in pelle, scarpe di cuoio, guido un’auto alimentata a gasolio, utilizzo plastica, consumo energia elettrica prodotta con fonti non rinnovabili, quindi non mi sento certo un esempio di integrità ma cerco comunque di esserne consapevole. Sradicare meccanismi e abitudini sbagliate sarà un percorso complesso e difficile proprio perché viviamo in un sistema articolato e non in un ranch nella prateria. Questo però non deve scoraggiarci perchè se non si inizia, mai si potrà migliorare la situazione.

Lei è sposato da due anni con Myriam Catania. Matrimonio per Luca Argentero fa rima con…?

Amore e coraggio, di mettersi in discussione come persone intendo. E poi anche con responsabilità e famiglia.

Doctor entertaining girl in hospital bed. Image by © Jose Luis Pelaez Inc/Blend Images/CorbisLei si considera un ottimista?

Sì, sono una persona allegra, solare. Bastano le piccole cose della vita quotidiana a rendermi felice.  Quelle “piccole cose” che tanti altri non hanno la fortuna di avere

A proposito di sorriso, lei ha collaborato anche con “Ridere per vivere“, la federazione di associazioni e cooperative sociali che attraverso volontari e dottori-clown cerca di portare un po’ di buonumore a chi soffre

È stata una collaborazione occasionale ma graditissima. Ho conosciuto tante persone che portano in giro il loro sorriso, volontari che con sincero entusiasmo hanno fatto dell’allegria una vera e propria medicina. Onore a loro e a tutti quelli che dedicano tempo ed energie positive agli altri.

Per lei questo è davvero un momento magico fra vita privata e lavoro. Quanto è distante Luca Argentero di oggi da quello del Grande Fratello?

Fondamentalmente sono sempre la stessa persona, certo con abitudini un po’ diverse per il fatto che mi sono sposato e che spesso viaggio per lavoro, ma oggi come allora sento che devo ancora imparare moltissimo soprattutto nella mia professione.

Ha già fatto molta strada…

Sicuramente la fortuna ha giocato un ruolo molto importante e poi forse il fatto che non ho accettato tutto quello che mi è stato offerto subito dopo quell’esperienza, anzi ho rifiutato forse più del 90 percento di ciò che mi veniva proposto perché non mi convinceva. Questo mi ha permesso di concentrarmi maggiormente sul percorso che mi interessava.

Cosa vuol fare Luca Argentero “da grande”?

Mettersi alla prova con lavori sempre diversi, per imparare sempre di più. E naturalmente prima o poi vorrei allargare la famiglia e diventare papà.

 

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questa intervista:
CONOSCI IL PERSONAGGIO
Luca Argentero
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 154 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 390 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1929 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2404 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6173 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1233 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6397 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7211 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 764 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7213 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3039 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3964 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2576 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 572
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY