Wise Society : Start To Be Circular, il bando per start-up sull’economia circolare
ARTICOLI Vedi tutti >>

Start To Be Circular, il bando per start-up sull’economia circolare

C’è tempo fino al 3 novembre per inviare la propria candidatura al bando ideato da Fondazione Bracco che supporta i giovani imprenditori impegnati nell’economia circolare

Elena Pirovano
11 ottobre 2017
start to be circular, bracco, startup

C’è tempo fino al 3 novembre per presentare la propria candidatura per Start To Be Circular, bando dedicato alle start-up che si occupano di economia circolare

Sarà circolare l’economia di domani: in un Pianeta che sta esaurendo sempre più rapidamente le materie prime, non è più pensabile fare affidamento al concetto di economia lineare, un modello che ha generato enormi sprechi, inquinamento e deterioramento delle risorse naturali.

Riciclo, innovazione tecnologica, riuso, consumo critico, gestione attenta delle risorse sono i cardini attorno ai quali sta mutando il modo di fare impresa, verso un sistema che generi una crescita sostenibile e virtuosa.  E’ in questo contesto che Fondazione Bracco ha lanciato la seconda edizione di “Start To Be Circular” (#Start2BeCircular), il bando dedicato alle start up e ai giovani imprenditori di talento impegnati nell’economia circolare per trovare soluzioni innovative che possano ridefinire il rapporto tra business e ambiente. L’obiettivo è dare loro un’opportunità concreta di inserirsi nel mercato con iniziative che impattino positivamente su importanti fasi del ciclo produttivo.

Il bando si rivolge a start-up innovative e non, già iscritte al Registro delle Imprese, oppure a team di persone fisiche che intendono costituire entro 4 mesi dalla data di conclusione del Bando una start-up in Italia, anche se residenti all’estero o di nazionalità straniera. Alle due start-up più innovative, solide e internazionali verrà assegnato un premio complessivo di 10.000 euro messo a disposizione dalla Fondazione Giuseppina Mai di Confindustria. Inoltre, le prime tre classificate vinceranno un percorso di incubazione di un anno presso Speed Mi Up (incubatore dell’Università Bocconi, di Camera di Commercio di Milano e del Comune di Milano) oltre a un fondo costituito da Fondazione Bracco in collaborazione con Banca Prossima per finanziamenti fino a 90.000 euro, per un valore complessivo di circa 130.000 euro.

“Start To Be Circular” s’inserisce nell’ambito del “progettoDiventerò” della Fondazione Bracco ed è promosso inoltre da Fondazione Giuseppina Mai di Confindustria e Banca Prossima, con il supporto di Comune di Milano, Speed Mi Up, Fondazione Accenture e Federchimica.

E’ possibile inviare le candidature fino al 3 novembre 2017 tramite il sito http://fondazionebracco.speedmiup.it

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7123 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21997 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11036 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 126 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 28564 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 28563 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2303
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY