Wise Society : Il solare verso l’autosufficienza
ARTICOLI Vedi tutti >>

Il solare verso l’autosufficienza

Presentato il primo progetto italiano di fotovoltaico sostenibile anche senza il contributo degli incentivi pubblici. L’energia costerà 0,09 euro/kWh e sarà competitiva con quella acquistata nella rete

Francesca Tozzi
21 gennaio 2013

Wwf Unicredit Solon risparmio energetico Officinae Verdi grid parity fotovoltaico energie rinnovabiliA frenare il mercato delle energie rinnovabili, fotovoltaico in primis, c’è sempre stata la sua non autosufficienza cioè il fatto di dipendere dagli incentivi pubblici in mancanza dei quali non ci sarebbe alcun ritorno di investimento né alcun risparmio.

Non sarà sempre così. La tecnologia ha fatto un passo avanti: Officinae Verdi Spa, Joint Venture tutta italiana tra Unicredit, WWF e un partner industriale, Solon, grazie a un approccio innovativo e a un network esteso su tutto il territorio nazionale che genera forti economie di scala, è in grado oggi di realizzare il primo sistema fotovoltaico, rivolto alle imprese, economicamente sostenibile anche senza il contributo degli incentivi pubblici. Un passo importante verso la grid parity – la pari convenienza economica tra l’energia prodotta da un impianto fotovoltaico e quella acquistata dalla rete e prodotta da combustibili fossili – e quindi anche verso una filiera industriale più competitiva.

I Sistemi Fotovoltaici Officinae Verdi, che vengono tarati sui fabbisogni energetici dell’impresa a valle di un vero e proprio audit energetico, consentono una produzione dell’energia a un costo inferiore agli 0,09 euro/kWh, inclusi gli oneri annuali di manutenzione e il costo iniziale dell’impianto, riducendo del 50% i costi mediamente sostenuti dalle PMI Italiane. Ciò è reso possibile da una capacità produttiva superiore del 10% alla media di mercato e da una specifica modalità costruttiva che consente di ridurre del 20% i tempi e dunque i costi di installazione. Cavi, quadri, inverter, pannelli, schemi elettrici perseguono l’obiettivo della massima produzione, con un tasso di efficienza superiore all’ 86%.

Le famiglie arriveranno alla grid parity contestualmente all’inserimento nei sistemi fotovoltaici di soluzioni di accumulo che Officinae Verdi sarà in grado di commercializzare dall’inizio dell’anno prossimo. Una decisiva svolta tecnologica ed economica che metterà soprattutto le Piccole e Medie Imprese in grado di poter optare con più facilità per l’energia rinnovabile.

Per esempio, un sistema fotovoltaico di 50 kWp di potenza e produzione annua di energia pari a 65.000 kWh, realizzato per un’azienda che opera nel terziario, ha un investimento iniziale è di 71.000 euro. Il 75% dell’energia prodotta è utilizzato per autoconsumo. Considerando che il costo dell’energia prima di effettuare l’intervento è pari a0,180 €/kWh si ottiene un ricavo dato da:

0,180 €/kWhper l’energia autoconsumata – totale annuo 8.775 €/anno

0,130 €/kWh per l’energia immessa in rete (in regime di scambio sul posto) – totale annuo 2.113 €/anno

Il rapporto tra il costo complessivo (investimento + costi generali) e i kWh prodotti nella vita utile dell’impianto danno un costo dell’energia prodotta pari a 0,086 € al kWh e un risparmio in emissioni di CO2 pari a 34.515 kg nel primo anno e 780.039 kg complessivi, per gli anni di vita dell’impianto (25 anni). Tempo stimato di rientro dell’investimento: 5 anni.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 117 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 15473 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 16339 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 16340 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 12977 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 572
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY