Generali Country Italia
Generali Country Italia: Generali è leader del mercato assicurativo, con la più grande e diversificata rete distributiva in Italia. Agli oltre 10 milioni di clienti, tra persone, famiglie e imprese, offre soluzioni assicurative vita, danni e previdenza, personalizzate in base ai bisogni degli assicurati. Con una raccolta premi complessiva di 25,3 miliardi di euro (Dati 2015), Generali è il 1° polo assicurativo del Paese. Fanno parte di Generali Country Italia: Generali Italia, Alleanza Assicurazioni, Genertel, Genertellife e Banca Generali.
Il welfare aziendale fa crescere l'impresa

Un investimento lungimirante e sostenibile nel lungo periodo: il buon welfare fa crescere l’impresa. Welfare Index PMI, promosso da Generali Italia, è un’iniziativa finalizzata a diffondere e valorizzare la cultura del welfare aziendale nelle piccole e medie imprese italiane, ossatura del sistema produttivo nazionale occupando oltre l’80% della forza lavoro del Paese. Perno dell’iniziativa è la convinzione che l’equilibrio soddisfacente e positivo tra vita lavorativa e professionale del dipendente possa incidere su produttività e competitività aziendale.

Con welfare aziendale si intende un insieme di benefit e prestazioni che integrano la componente monetaria della retribuzione. “Welfare Index PMI – ha dichiarato Lucia Sciacca, Direttore Comunicazione e Social Responsibility Generali Country Italia – vuole stimolare un cambio culturale e di visione con l’obiettivo di valorizzare la centralità del welfare nella vita quotidiana delle aziende, dei lavoratori, delle loro famiglie e dei territori”. Investire nelle persone, è l’idea forte che ha portato, coerentemente alla filosofia di Generali, a sviluppare il progetto anche con la collaborazione delle maggiori Confederazioni: Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato e Confprofessioni.

Un progetto di tre anni che ha permesso di redarre il primo Rapporto nazionale sullo stato del welfare nelle Pmi e di costruire il Welfare Index Pmi, uno strumento grazie al quale ogni anno le imprese potranno accedere a un servizio gratuito per misurare le proprie iniziative di welfare e confrontarsi con le esperienze più avanzate del loro settore. Per la seconda edizione, il Rapporto andrà ancora più in profondità, perché considererà, oltre all’industria, commercio e agricoltura, anche l’artigianato, i servizi professionali e il terzo settore. Per partecipare a WELFARE INDEX PMI 2017 è sufficiente iscrivere la propria azienda su www.welfareindexpmi.it