CONAI – Consorzio Nazionale Imballaggi
CONAI è un consorzio privato senza fini di lucro costituito dalle imprese con la finalità di perseguire gli obiettivi di legge di recupero e riciclo dei rifiuti di imballaggio.
In 18 anni di attività ha consolidato il rapporto di collaborazione con gli enti locali per lo sviluppo della raccolta differenziata e l’avvio a riciclo degli imballaggi.
Il Consorzio si impegna favorire la diffusione tra le imprese di una cultura di sostenibilità ambientale a cominciare dalla progettazione del packaging.
Prevenzione ed ecosostenibilità negli imballaggi

L’abilità strategica di agire prima anziché rimediare dopo, la capacità di progettare il futuro in modo tale da ridurre i rischi ed evitare i problemi, lo sforzo volto a minimizzare l’impatto ambientale del packaging lungo il suo intero ciclo di vita, senza alterarne le prestazioni: tutto questo, e molto ancora, è prevenzione.

La prevenzione è al centro delle attività di CONAI, il quale, ai sensi del d.lgs. 152/2006, svolge un ruolo di supporto alle imprese, di promozione di interventi in grado di ridurre l’impatto ambientale degli imballaggi ed è chiamato a elaborare ogni anno un Programma Generale di Prevenzione.

Nello specifico, le iniziative che CONAI promuove in tema di prevenzione sono riconducibili a due ambiti:

  • Le iniziative strutturali: posizionamento del Contributo ambientale e formule premianti di applicazione del Contributo per gli imballaggi a rendere (riutilizzo).
  • Le iniziative di sensibilizzazione: progetto Pensare Futuro per diffondere tra le imprese il concetto di prevenzione dell’impatto ambientale e per supportarle nel percorso di miglioramento delle prestazioni ambientali dei propri imballaggi lungo l’intero ciclo di vita dell’imballaggio, a partire dalla fase di progettazione. Tra queste ricordiamo il Dossier Prevenzione, la cui prossima pubblicazione sarà a novembre, ed il Bando CONAI per la Prevenzione, con cui vengono premiate le aziende che hanno rivisto il proprio packaging in ottica di innovazione e sostenibilità.

L’obiettivo che CONAI intende raggiungere attraverso queste azioni è quello di accrescere e rafforzare la coscienza ambientale di tutti gli attori della filiera degli imballaggi, dal produttore al consumatore finale, promuovendo l’adozione di un approccio “dalla culla alla culla”, cioè di un’attenzione a tutte le fasi del ciclo di vita dell’imballaggio, al fine di generare un ciclo virtuoso potenzialmente infinito e realizzare concretamente l’economia circolare.