Wise Society : I passi giusti per tenere il peso sotto controllo
SPECIALE : Combattere l’obesità
CONSIGLI Vedi tutti >>

I passi giusti per tenere il peso sotto controllo

Francesca Tozzi
25 ottobre 2011

Credit - Ikon Images/CorbisPrevenire sovrappeso e sindrome metabolica sono le parole d’ordine da seguire per evitare gravi danni alla nostra salute. Ecco allora, punto per punto, i consigli di Giovanna Perrone, medico e Specialista in scienza dell’Alimentazione a Milano.

Valutare il peso ideale attraverso il calcolo del Body Mass Index, che si ottiene dividendo il proprio peso per la propria altezza espressa in metri al quadrato, e cercare di mantenersi sotto la soglia del 25

vitamina C verdure trigliceridi sovrappeso sindrome metabolica obesità metabolismo grassi Giovanna Perrone frutta diete colesterolo caffeina Body Mass Index

Tenere d’occhio il proprio giro vita, misurandolo con un comune metro da sarta: la circonferenza addominale non dovrà essere superiore ai 94 cm per l’uomo e agli 80 cm per la donna.

Misurare la percentuale di massa grassa nell’organismo tramite plicometria (metodo di misurazione tramite uno strumento chiamato plicometro) e in relazione alla massa magra e all’acqua, attraverso l’impedenziometria (una metodica non invasiva che consente di fare la stima dei fluidi corporei).

Monitorare i livelli di colesterolo, trigliceridi, glicemia (non oltre 100) e pressione arteriosa. Se almeno due di questi fattori sono fuori norma  si andrà più facilmente incontro alla sindrome metabolica.

Mantenere i valori della glicemia entro i 100 e, nel caso di un quadro già problematico, andare a valutare parametri più sofisticati come l’emoglobina glicata che fornisce un’idea della glicemia nel tempo.

Aumentare i livelli del colesterolo HDL sul totale inserendo nella dieta pesce ricco di Omega 3 e usare abbondantemente spezie e aromi, in particolare rosmarino, curcuma e salvia che esercitano un’azione inibente su colesterolo cattivo e glicemia.

Preferire i carboidrati complessi agli zuccheri semplici ed evitare i cibi “vuoti” che apportano solo calorie.

Non fumare e ridurre caffeina e alcol. Fare regolare attività fisica o almeno 3 km a piedi al giorno.

Foto di Mike Licht/flickr

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6851 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6856 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6849 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 322 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 311 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6836 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6533 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6847 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 320 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6848 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 330 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6850 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 336 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6846
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY