Wise Society : Una raccolta fondi per una casa green tutta italiana
ARTICOLI Vedi tutti >>

Una raccolta fondi per una casa green tutta italiana

Grazie al web l'Italia gareggerà al Solar Decathlon Europe 2012, le Olimpiadi mondiali dell’architettura green, con un innovativo progetto di casa sostenibile

Francesca Tozzi
13 aprile 2012

Università di Roma TRE sostenibilità Solar Decathlon Europe risparmio energetico Med in Italy fotovoltaico Eppela energie rinnovabili crowdfunding casa sostenibile casa green casa basso consumo architettura greenSi può realizzare una casa 100% green e italiana, capace di autoprodursi l’energia e di consumarne tre volte di meno rispetto a un’abitazione tradizionale? Si può fare se c’è la voglia e se ci sono i soldi. Al nostro Paese non manca la volontà di fare innovazione ma spesso mancano le risorse e le opportunità. Quella che singolarmente può essere una mission impossible, grazie al web e ai social media può diventare però un obiettivo condiviso. Per questo Med in Italy, il progetto italiano di casa sostenibile che gareggerà nel prossimo settembre al Solar Decathlon Europe 2012 –le Olimpiadi mondiali dell’architettura green – ha deciso di lanciare una raccolta fondi attraverso il portale di crowdfunding Eppela (www.eppela.com), un sistema social nato negli Stati Uniti e diventato popolare in seguito alla campagna elettorale di Barack Obama. Il progetto di casa sostenibile è realizzato dal team composto da docenti e studenti dell’Università di Roma TRE, in partenariato con il Laboratorio di disegno industriale della Sapienza, il Casaclima Master Reaserch Team della Libera Università di Bolzano e Fraunhofer Italia, che per la prima volta sfiderà altri 18 progetti innovativi provenienti da 13 paesi (Brasile, Cina, Danimarca, Egitto, Francia, Germania, Gran Bretagna, Giappone, Norvegia, Portogallo, Romania, Spagna e Ungheria).

La pubblicazione di Med in Italy tra pochi giorni su Eppela, il portale di crowdfunding tutto italiano, rappresenta un’occasione unica per partecipare in prima persona alla realizzazione della casa green mediterranea e supportare direttamente il tema della sostenibilità in Italia, così come l’utilizzo delle fonti rinnovabili e il risparmio energetico. La casa progettata da Med in Italy s’ispira alla grande tradizione abitativa mediterranea con l’obiettivo di ottimizzare l’escursione termica per proteggere i suoi abitanti dall’eccessiva calura estiva. Il patio esterno, dove si coltivano frutta e ortaggi, e la copertura fotovoltaica limitano l’escursione termica tra giorno e notte, mantenendo una temperatura intermedia all’interno dell’edificio. Le pareti costruite con strutture in legno riempite di materiale locale pesante funzionano da volano termico sia in estate che in inverno. La casa grazie al fotovoltaico organico produce tre volte più energia elettrica di quanta ne consuma.

Università di Roma TRE sostenibilità Solar Decathlon Europe risparmio energetico Med in Italy fotovoltaico Eppela energie rinnovabili crowdfunding casa sostenibile casa green casa basso consumo architettura green

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11921 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9514 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11920 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 10700 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11926 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11924 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 117 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11923 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11922 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 42 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11925
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY