Wise Society : Il Bosco Verticale si espande nel mondo
ARTICOLI Vedi tutti >>

Il Bosco Verticale si espande nel mondo

L'architetto milanese Stefano Boeri, ha appena vinto in Olanda il concorso per un progetto analogo. E in Cina farà nascere una città-foresta.

Andrea Ballocchi
16 agosto 2017
bosco verticale, boeri, cina, olanda

Il Bosco Verticale che sorgerà ad Utrecht costituito da circa diecimila piante di diverse varietà (360 alberi, 9.640 tra arbusti e fiori), pari a un ettaro di bosco, sarà in grado di assorbire circa 5,4 tonnellate di CO2, Foto A2 Studio

Il Bosco Verticale prende piede. L’edificio più bello del mondo, titolo ottenuto nel 2015 dalla giuria del prestigioso premio internazionale di architettura CTBUH Annual Awards, sarà “replicato” anche nei Paesi Bassi. È notizia recente la vittoria del concorso da parte dello studio Stefano Boeri Architetti per la riqualificazione dell’area di Jaarbeursboulevard vicino alla stazione di Utrecht. Il progetto vincitore è la Torre dei Biancospini, definita dallo stesso studio milanese “un Bosco Verticale di nuova generazione”.

IL BOSCO OLANDESE – Il progetto conta sulla realizzazione di due edifici, uno dei quali progettato da Stefano Boeri Architetti che affaccia sul Jaarbeursboulevard, alto 90 metri, con cui intende proporre nel centro della città olandese “un’esperienza avanzata di coabitazione tra città e natura”, come viene definita in una nota, dove viene segnalato che l’avvio dei lavori avverrà entro il 2019 e terminerà per il 2022. La parte verde è protagonista nella Torre dei Biancospini: circa diecimila piante di diverse varietà (360 alberi, 9.640 tra arbusti e fiori), pari a un ettaro di bosco, saranno ospitate sulle sue facciate, fornendo un contributo significativo in termini di eco sostenibilità: basti dire che l’edificio, a pieno regime, sarà in grado di assorbire circa 5,4 tonnellate di CO2. Sarà anche dato spazio alla conoscenza della forestazione urbana nelle città del mondo: a questo proposito sarà allestito un centro di documentazione e ricerca dedicato, situato al piano terra della Torre, in connessione diretta con il giardino, posto al sesto piano. In questo spazio oltre a poter conoscere le soluzioni tecniche e botaniche scelte per il Bosco di Utrecht sarà anche possibile “monitorare gli stati di avanzamento degli altri Boschi Verticali in costruzione nel mondo”. L’edificio olandese è solo uno dei progetti di forestazione urbana promossi e progettati dallo studio milanese, contando anche la Torre dei Cedri di Losanna, il Bosco Verticale di Nanchino e altri edifici alberati in progettazione a Parigi, Tirana e Shanghai.

AL VIA LA CITTA’ FORESTA CINESE – Ma non solo: sempre in Cina, a Liuzhou, sono

bosco verticale, boeri, cina, olanda

Oltre il Bosco Verticale. In Cina Stefano Boeri ha progettato la Città Foresta: case, uffici, alberghi, ospedali, scuole per 30.000 abitanti con 40.000 alberi e un milione di piante, che ricopriranno interamente gli edifici.

partiti i lavori del progetto ideato dallo studio dell’architetto milanese per una vera Città Foresta che vede interagire case, uffici, alberghi, ospedali, scuole con alberi e piante, che ricopriranno interamente gli edifici. Il futuro nucleo urbano sorgerà a nord di Liuzhou, nella provincia meridionale e montuosa dello Guangxi, in un’area di circa 175 ettari lungo il fiume Liujiang. Ospiterà trentamila abitanti e potrà assorbire circa diecimila tonnellate di CO2 e 57 tonnellate di polveri sottili, producendo circa 900 tonnellate di ossigeno. Il contributo verde, fornito da 40mila alberi e un milione di piante, migliorerà la qualità dell’aria e sarà in grado di ridurre la temperatura media, di “generare una barriera al rumore e di aumentare la biodiversità delle specie viventi”. Oltre che green, Liuzhou Forest City sarà anche energeticamente autosufficiente, grazie alle fonti rinnovabili: sono previsti, infatti, impianti geotermici per il condizionamento degli interni e pannelli fotovoltaici sui tetti.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
CONOSCI IL PERSONAGGIO
Stefano Boeri
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 390 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2543 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 28221 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 94 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 15305 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1519 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 28220 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 6380 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21195 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11621 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 69 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 509 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 22023 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 28219
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY