Wise Society : Per fare il fiore ci vuole una cicca di sigaretta
ARTICOLI Vedi tutti >>

Per fare il fiore ci vuole una cicca di sigaretta

La rivoluzionaria invenzione del designer inglese Ben Forman che dal mozzicone di sigaretta gettato nell'ambiente fa germogliare una pianta

17 luglio 2013

Image by © Alberto Ruggieri/Illustration Works/CorbisAlzi la mano quel fumatore che non ha mai buttato per terra un mozzicone di sigaretta in vita sua. Un brutto gesto tutto sommato veniale che nel mondo viene ripetuto quotidianamente, migliaia, milioni di volte. Si stima, infatti, che le cicche di sigaretta che ogni anno nel mondo vengono gettate a terra siano 4500 miliardi. Una cifra astronomica che porta con sé una serie di conseguenze inquinanti: i mozziconi di sigaretta contengono molti additivi e hanno al loro interno residui di sostanze chimiche alcune delle quali con effetto mutageno e cancerogeno.

A nulla sono valse le campagne informative sul suo inquinamento e i divieti di fumo nei luoghi pubblici di mezzo mondo dato che il problema persiste e la natura impiega più di un anno per smaltire il mozzicone gettato.

Ma al designer inglese Ben Forman è venuta una brillante idea: trasformare quello che è un rifiuto in qualcosa in grado di contribuire a migliorare l’ambiente. Ed ecco allora inventato Cigg Seeds il filtro biodegradabile al cui interno si trova un seme di pianta. Quindi, dal mozzicone gettato a terra in un parco pubblico, in una spiaggia, in un’aiuola o in altri luoghi fiorisce una pianta. «Nel Regno Unito le cicche sono ovunque nelle strade e nei parchi e inquinano. Che cosa accadrebbe se questa brutta abitudine potesse contribuire alla bellezza degli spazi aperti invece di deturparli? Cigg Seeds ha proprio questo scopo e trasforma le cicche in fiori e le sigarette in bucaneve», commenta l’inventore.

Un’idea assurda o rivoluzionaria? Per ora Cigg Seeds non è stata ancora messa in commercio ma ha già suscitato l’interesse di diversi industriali locali desiderosi di migliorare la loro immagine.

 

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 15819 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21161 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21160 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21162 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 60 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1042 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 510 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21159 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 764 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 688 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 42
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY