Wise Society : In Toscana nasce il brevetto per coltivare sull’acqua
ARTICOLI Vedi tutti >>

In Toscana nasce il brevetto per coltivare sull’acqua

Dall'Università di Firenze arriva Jellyfish Barge, il sistema innovativo che consente di far fiorire l'agricoltura senza consumare suolo

31 ottobre 2014

Università di Firenze serre idroponiche riciclo plastica Pnat Srl Dispaa pannelli fotovoltaici Jellyfish Barge innovazione dissalatori coltivazione idroponica Canale NavicelliFino a poco tempo fa l’idea di costruire una serra galleggiante in grado di produrre alimenti senza consumare suolo, acqua dolce ed energia chimica poteva sembrare una pura e semplice utopia. Ora, grazie ad un progetto di Pnat Srl-Dispaa spin off dell’Università di Firenze diretto dal professor Stefano Mancuso e realizzato con il sostegno della Regione Toscana e della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze chiamato Jellyfish Barge, sarà possibile coltivare in mare.

Composta da una piattaforma in legno di circa 70 metri quadrati, che galleggia su fusti di plastica riciclati al di sopra dei quali viene montata una serra per le coltivazioni alta 3,5 mt, con struttura in legno, acciaio e rivestimento in polietilene, Jellyfish pesca l’acqua (fino a 150 litri al giorno) attraverso dei dissalatori solari disposti lungo il perimetro. L’acqua salmastra, salata o anche inquinata viene così depurata facendo risparmiare fino al 70% dell’acqua normalmente utilizzata nelle colture tradizionali. Ma la sostenibilità e l’innovazione di questo avveniristico sistema non finisce qui: l’energia per azionare le pompe è fornita da pannelli fotovoltaici, mini turbine eoliche e da un sistema che sfrutta il moto ondoso per produrre elettricità. Il tutto automatizzato e monitorato da lontano. Un progetto unico al mondo che sarà presentato in occasione di Expo 2015.

Università di Firenze serre idroponiche riciclo plastica Pnat Srl Dispaa pannelli fotovoltaici Jellyfish Barge innovazione dissalatori coltivazione idroponica Canale Navicelli

«E’ un manufatto d’avanguardia – spiega l’assessore all’agricoltura e foreste della Regione, Gianni Salvadori – che abbiamo sostenuto come Regione perché rappresenta come una ricerca di grande livello come quella che abbiamo in Toscana, può portarein termini di innovazione, ma anche di sostenibilità e partendo da materiali di recupero».

Il prototipo è stato installato nel Canale Navicelli tra Pisa e Livorno. Ora quest’idea già brevettata, aspetta di ottenere i finanziamenti necessari a entrare nel mercato.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Una risposta a In Toscana nasce il brevetto per coltivare sull’acqua

  1. Oggetto: INVITO CONFERENZA SU ECONOMIA CICLICA FIRENZE 30 APRILE 2015
    .

    La CONFERENZA ha ricevuto il Patrocinio del CNR
    INVITO a COLLABORARE E PARTECIPARE ATTIVAMENTE.
    Cari colleghi , EGOCREANET SOSTIENE , IN FORMA VOLONTARIA E CON IL PATROCINIO DEL CNR
    LA PIATTAFORMA EUROPEA HORIZON 2016/20 PER UN FUTURO A ZERO RIFIUTI ZERO RIFIUTI.

    PERTANTO EGOCREANET ( ONG- c/o INCUBATORE della Universita di Firenze) ORGANIZZA UN iNCONTRO SUL TEMA DELLA ECONOMIA CIRCOLARE NEL SETTORE “AGROFOOD” CHE SI TERRA IL
    .IL 29/30 APRILE 2015 in Firenze.

    LA ECONOMIA CIRCOLARE verso ZERO RIFIUTI, implica lo sviluppo di una strategia innovativa orientata a ripensare al design della produttività agro-alimentare che va’ oltre il riciclaggio e compostaggio dei rifiuti prodotti.

    .Il nuovo thinking design thinking richiede in anticipo una sistematica pianificazione dei sistemi di produzione finalizzato a limitare l’uso non necessario di risorse naturali ed ad eliminare i materiali in eccesso al fine di adottare una strategia emergente che conduca verso ZERO RIFIUTI.

    Ricerchiamo pertanto relatori interessati a descrivere una progettazione agro-alimentare innovativa vista in termini di prevenzione dei rilascio di rifiuti .
    .L’ economia ciclica per uno sviluppo
    responsabile nella produzione del cibo
    Riduzione e riuso degli scarti per un’agricoltura sostenibile
    29/30 aprile 2014 -c/o – Auditorium ECRF – FIRENZE
    Con economia ciclica, si intende un sistema di efficientamento dell’utilizzo delle risorse, in cui i prodotti finali di una fase di produzione diventano origine di una successiva fase, dando luogo ad uno schema, appunto, ciclico. Il modello può essere vantaggiosamente applicato anche nel complesso dei processi agricoli e alimentari, utilizzando gli scarti dei singoli processi per una maggiore produttività ed un minore impatto ambientale, minimizzando ogni forma di rifiuti che inquinino le risorse naturali (acqua, aria e fertilità della terra).
    La proposta di EGOCREANET, organizzatore e promotore dell’evento, intende incoraggiare le aziende del settore alimentare ed agricolo ad innovarsi applicando i criteri e le prospettive di innovazione dell’economia ciclica, attraverso la realizzazione di gruppi di lavoro finalizzati a condividere le questioni di maggior interesse da sviluppare successivamente in un programma/progetto – Horizon 2020.
    L’obiettivo è di creare un “think tank” per aggregare competenze e capacità creative delle aziende e della ricerca, per lo sviluppo sostenibile del territorio, verso una cultura del risparmio, del riutilizzo e del riciclo in ambito agro-alimentare.
    L’evento intende contribuire a ripensare la sostenibilità delle filiere produttive agro-alimentari: un thinking design innovativo basato sull’auto-sostenibilità energetica e sul riciclaggio a zero-rifiuti.
    Il programma della giornata prevederà interventi tecnico-scientifici di Università e CNR e di Imprese agro-alimentari innovative, una tavola rotonda e testimonianze di best practice, per analizzare e dibattere modelli, tecnologie e soluzioni per:
    ridurre gli scarti agricoli
    valorizzare i rifiuti e trasformazione in risorse
    ottimizzare della gestione delle acque e ridurre consumi energetici
    produrre energia da fonti rinnovabili
    favorire la integrazione tra produzione del cibo e la co-produzione nutraceutica.
    La conferenza organizzata da EGOCREANET, in collaborazione con Eurosportello (membro della rete Enterprise Europe Network) ed altri soggetti che saranno progressivamente coinvolti, si terrà a FIRENZE il 29/30 Aprile Il Programma verra’ concordato con i co-organizzatori e con i relatori.
    La partecipazione è gratuita. RICERCA DI RELATORI:
    Maggiori Informazioni e richieste di collaborazione possono essere inviate a:
    Paolo Manzelli ; Marcello Traversi
    BIBLIO ON LINE:
    1) Circular Economy: http://blog.jciconnect.com/jci-circular-economy/
    2) Refertil FP/ Project: http://www.phosphorusplatform.eu/platform/about-us/espp-members/35-member-pages.html
    3) Waste Resuse Project 2013:http://www.wastereuse.eu/
    4) Prevention waste Legislation: http://ec.europa.eu/environment/waste/prevention/legislation.htm
    5) EU- Report : Technology Options Synthesis: http://www.europarl.europa.eu/RegData/etudes/etudes/join/2013/513539/IPOL-JOIN_ET%282013%29513539_EN.pdf
    6) Cyclic Economy in China:http://www.oecd.org/tad/agricultural-policies/36786150.pdf
    7) http://sustain.oia.hokudai.ac.jp/2010/03/speech_circular_economy_in_chi.php
    8) Re-thinking progress : https://www.youtube.com/watch?v=zCRKvDyyHmI,
    9) EXPO 2015- http://france-milan-2015.fr/en/concept_pavillon
    10) http://zerowastehumboldt.org/wp-content/uploads/2013/06/ZERO-WASTE-EVENT-PLAN.pdf


    PAOLO MANZELLI
    Director of LRE/EGO-CreaNet – University of Florence
    EGOCREANET- VALIDATED EUROPEAN -PIC = 959882416
    c/o BUSINESS INCUBATOR ,
    POLO SCIENTIFICO UNIVERSITA’ di FIRENZE
    50019 -SESTO F.no- 50019 Firenze-
    Via Madonna dl Piano ,06
    -room: d.132: Phone: +39/055-4574662 Fax: +39/055 2756219
    Mobile: +39/335-6760004; SKIPE “manzelli3”
    posta certificata :
    E-mail.1: EGOCREANET2012@gmail.com
    E-mail.2 : pmanzelli.lre@gmail.com
    http://http://www.caosmanagement.it/
    http://www.edscuola.it/lre.html
    http://dabpensiero.wordpress.com/
    http://www.egocrea.net/
    http://www.steppa.net/html/scienza_arte/scienza_arte.htm#articoli
    http://gsjournal.net/Science-Journals-Papers/Author/742/paolo,%20manzelli
    Nutra-Scienza: http://www.facebook.com/groups/195771803846822/
    quARte: https://www.facebook.com/groups/431161846963599/
    Nutra-Africa : https://www.facebook.com/groups/483765628411000/
    Nutra-Tuscany: https://www.facebook.com/groups/EGOCREANET/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23304 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14014 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23303 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1252 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23302 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 69 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23300 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 14719 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21696 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23301
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY