Wise Society : Il Giro delle Fiandre aiuta a capire il cambiamento climatico
ARTICOLI Vedi tutti >>

Il Giro delle Fiandre aiuta a capire il cambiamento climatico

I ricercatori dell'Università di Ghent, dopo aver analizzato circa 200 ore di immagini e 523 fotografie di 36 edizioni della gara ciclistica, hanno riscontrato un notevole impatto del cambiamento climatico sulla vegetazione

10 luglio 2018

Che il cambiamento climatico sia in avanzamento e che stia alterando la vita del Pianeta, è un dato di fatto ormai oggettivo.

giro delle fiandre, cambiamento climatico

Alcuni studiosi dell’Università di Ghent hanno studiato il cambiamento climatico osservando i filmati delle competizioni del Giro delle Fiandre degli ultimi 36 anni, Foto: Chris Tank/Flickr

E a suffragare la tesi che il riscaldamento globale abbia accorciato o allungato le stagioni in alcuni casi stravolgendole, c’è il lavoro di alcuni studiosi dell’Università di Ghent in Belgio pubblicato sulla rivista Methods in Ecology and Evolution. L’equipe scientifica ha analizzato le foto e i video delle edizioni dal 1981 al 2016 del Giro delle Fiandre (una delle gare ciclistiche più importanti del mondoche si svolge dal 1913 la prima domenica di aprile e quasi sempre con lo stesso identico percorso) concentrandosi sugli alberi che comparivano nei fotogrammi al passaggio dei ciclisti.

I metereologi e botanici fiamminghi guidati da Peter De Frenne, dopo aver analizzato circa 200 ore di immagini e 523 fotografie del Giro delle Fiandre, hanno riscontrato un notevole impatto del cambiamento climatico sulla vegetazione. Durante le competizioni degli anni ’80, solo pochi alberi presentavano già le foglie o una nuova chioma mentre nelle ultime edizioni la vegetazione appariva con sintomi chiari dell’arrivo della primavera. Nello specifico tra il 2006 e il 2016 il numero di alberi con foglie è aumentato del 19% mentre il numero dei fiori del 67%. I dati sono stati poi incrociati con quelli delle temperature e delle precipitazioni in modo da poter delineare la vita e il percorso di ogni albero.

giro delle fiandre, cambiamento climatico

Analizzando i filmati e le foto del Giro delle Fiandre i ricercatori hanno dimostrato che tra il 2006 e il 2016 il numero di alberi con foglie è aumentato del 19% mentre il numero dei fiori del 67%, Foto: VISITFLANDERS/Flickr

Un metodo innovativo che – secondo i ricercatori – offre la possibilità di incrociare i dati fenologici con le immagini e permette di determinare la relazione tra le specie vegetali e la temperatura. «Prevedere come rispondono elementi vivi come le foglie o i fiori è per noi di grande importanza e solo aggregando il maggior numero possibile di dati del passato potremo approfondire la nostra comprensione sugli effetti del cambiamento climatico sulle specie e sull’ecosistema del futuro».

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 959 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 9482 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8886 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 58 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30277 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30278 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 3964 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 30279 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1194 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 29690 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 8993
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY