Wise Society : Contro la zanzara tigre arriva l’insetto geneticamente modificato
ARTICOLI Vedi tutti >>

Contro la zanzara tigre arriva l’insetto geneticamente modificato

In Florida al via i primi test per abbassare il numero degli esemplari della temuta zanzara portatrice di malattie tropicali come la dengue

3 febbraio 2015

Image by © CDC/PHIL/CorbisSe spray e insetticidi sono diventati ormai armi spuntate nella lotta contro le zanzare e non producono più gli stessi effetti di un tempo dato che gli insetti hanno sviluppato una certa resistenza ai prodotti chimici e una certa immunità, come fare allora per ridurne le conseguenze?

In soccorso arriva la scienza che propone armi più tecnologiche. L’azienda britannica Oxitec dopo cinque anni di lavoro ha messo a punto un esemplare di insetto maschio ingegnerizzato con geni di due virus che non punge l’uomo ma che, accoppiandosi con la zanzara tigre, fa in modo di trasmettere alla prole i geni acquisiti. I “piccoli” che nascono da questa unione muoiono presto andando ad abbassare la popolazione mondiale di zanzare tigre responsabili della trasmissione di alcune malattie tropicali come la dengue.

Manca solo il via libera dell’ente statunitense per il controllo sui farmaci Fda ed entro primavera nella contea di Key West verranno liberati milioni di esemplari. Un esperimento che vede anche il favore della popolazione locale secondo i sondaggi. Anche se non mancano coloro che si oppongono.

«Abbiamo visto che dopo i test, quando interrompiamo il rilascio, le zanzare Ogm non restano a lungo nell’ambiente», spiega Derric Nimo responsabile della ricerca di Oxitec.

Ma quella di creare un insetto Ogm è un’idea che anche in altri laboratori stanno portando avanti. All’Imperial College di Londra Andrea Crisanti sta lavorando alla creazione di zanzare ingegnerizzate per combattere la malaria.

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23754 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23756 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 21035 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 20732 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 314 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23755 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23753 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 13962
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY