Wise Society : Chimica? No, l’attrazione sessuale è questione di…biologia
ARTICOLI Vedi tutti >>

Chimica? No, l’attrazione sessuale è questione di…biologia

Lo studio dell'Istituto di neuroscienze Cavalieri Ottolenghi di Orbassano, dimostra che l’attrazione sessuale dipende dai processi che regolano l’organizzazione e la funzione dei nostri circuiti nervosi

Fabio Di Todaro
7 marzo 2017
attrazione sessuale, neuroni, testosterone

Il processo di attrazione sesscuale dipende dal testosterone e dai feromoni: molecole rilasciate nell’ambiente per la comunicazione socio-sessuale, che attraverso i circuiti olfattivi innescano il comportamento riproduttivo, Foto iStock

L’attrazione sessuale, così come gli altri comportamenti, è il frutto di una complessa interazione fra geni e ambiente che modella le «reti» di neuroni coinvolte nel controllo del comportamento riproduttivo. Un’interazione ormai nota, a cui mancavano tuttavia una serie di punti da chiarire rispetto alle modalità. Dubbi dissipati, almeno in parte. Una prima risposta è giunta infatti da uno studio appena pubblicato sulla rivista «Scientific Reports» dai ricercatori del Nico, l’Istituto di neuroscienze Cavalieri Ottolenghi di Orbassano. La ricerca, che vede come primo firmatario Paolo Peretto, ha fatto luce sui meccanismi che stanno alla base della regolazione del comportamento d’attrazione sessuale verso un altro individuo. E ha chiarito come questo sia effettivamente un fenomeno biologico: a prescindere dal sesso verso cui si è attratti.

NUOVI NEURONI PER LO SVILUPPO DEL PIACERE – Dalla lettura del lavoro, si evince come nei topi maschi, oggetto dell’esperimento, l’attrazione verso il proprio sesso o quello opposto sia dipesa da una modulazione del processo di neurogenesi adulta – cioè l’integrazione di nuovi neuroni – avvenuta nei circuiti che regolano il comportamento sessuale. Il processo è risultato dipendere dalle concentrazioni di testosterone (l’ormone sessuale maschile) circolante. Il percorso di formazione dei nuovi neuroni – definito in gergo di plasticità neurale – s’è dimostrato cruciale per lo sviluppo dell’attrazione sessuale. È su questi neuroni che agiscono infatti gli stimoli esterni, tra cui i feromoni: molecole rilasciate nell’ambiente per la comunicazione socio-sessuale, che attraverso i circuiti olfattivi innescano il comportamento riproduttivo. Il gruppo di ricerca di Peretto aveva già dimostrato che i feromoni rilasciati dai maschi stimolano l’integrazione di nuovi neuroni esclusivamente nella regione olfattiva delle femmine, promuovendo alcuni comportamenti sessuali tipicamente «rosa».

L’ATTRAZIONE È QUESTIONE DI PURA BIOLOGIA – L’analisi in un modello di topolini maschi caratterizzati da un basso numero di neuroni ipotalamici (neuroni GnRH) – che determina una ipofunzione delle gonadi: dunque una ridotta sintesi di testosterone – ha messo in luce che il contatto con feromoni maschili, in presenza di bassi livelli di testosterone, produce nella regione olfattiva dei maschi gli stessi effetti di stimolo della neurogenesi normalmente osservati nelle femmine. Oltre a un’attivazione a valle nei circuiti nervosi che controllano il comportamento sessuale, secondo uno schema fino a questo momento ritenuto prettamente femminile. Prevedibile la conseguenza: questi maschi sono attratti maggiormente da individui dello stesso sesso. «Ovviamente i topi, seppur mammiferi, non sono uomini», sottolinea Peretto, che è anche ricercatore all’Università di Torino. «Ma volendo estrapolare un principio generale, questo studio dimostra che l’attrazione sessuale verso individui dello stesso sesso o di quello opposto dipende dai processi che regolano l’organizzazione e la funzione dei nostri circuiti nervosi, insomma da un fatto assolutamente biologico».

Twitter @fabioditodaro

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 27249 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 2466 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 27253 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 22854 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 27252 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 23373 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 27251 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 27250 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 1707 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 7658
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY