Wise Society : The Vegetarian Chance, un invito a conoscere un altro modo di nutrirsi
ARTICOLI Vedi tutti >>

The Vegetarian Chance, un invito a conoscere un altro modo di nutrirsi

Sabato 11 e domenica 12 giugno al Mudec l'alta cucina vegetariana si prende la ribalta con un concorso internazionale, tavole rotonde e documentari

Mariella Caruso
31 maggio 2016

Mousse vegana di cioccolato e acquafabaConvegni e tavole rotonde sul vegetarianismo e sul veganismo, documentari sul tema, show cooking e un concorso di alta cucina – ovviamente vegetariana e vegana – tra alcuni chef in arrivo da tutto il mondo. Sabato 11 e domenica 12, al Mudec di Milano, è in programma la terza edizione di The Vegetarian Chance, festival di cucina vegetariana «nell’ottica di una condivisione di gusti, valori, riflessioni, consapevolezza», spiegano i suoi organizzatori, lo chef del Joia e patron di Joia Academy,  Pietro Leemann, e il giornalista Gabriele Eschenazi. «Non abbiamo mai intrapreso nessuna guerra di religione», ammettono i due, «e, men che mai, intendiamo farlo adesso: la nostra scommessa è quella di portare il vegetarianismo in tutti i ristoranti, a partire da quelli di alta cucina, perché tutti possano scegliere dovunque cosa mangiare».

IL CONCORSO – Anche se, attorno alla gara di cucina è stato costruito un programma culturale che coinvolge diverse categorie di partecipanti ed è rivolto al pubblico generalista, il cuore della manifestazione rimane il concorso internazionale di cucina aperto soltanto agli operatori. Otto gli chef ammessi al concorso: sono il giapponese Masayuki Okuda del ristorante Al-Checciano di Tsuruoka; Lennart van Weert dell’olandese Sandton hotels Chateau de Raaye; Gianfranco Ceccato dell’Osteria Zanzibar di Bellinzona in Svizzera e gli italiani Andrea Ferrucci del Marcelin di Montà d’Alba in Piemonte, Fabio Vacca dell’Hotel Marinedda Talasso Palau in Sardegna, Sabina Joksimovic del Venissa nell’isolotto di Mazzorbo a Venezia, Tommaso Segato del ristorante La Montecchia – Alajmo di Padova e Antonio Zaccardi di Piazza Duomo ad Alba. «Ogni chef sarà in gara con due piatti – sottolinea Leemann – di cui uno vegano. Anno dopo anno la qualità delle pietanze vegetariane e vegane serviti nei ristoranti migliora diventando, a volte, una scelta di gusto anche per chiunque». A decretare il vincitore sarà una giuria della quale, oltre a Pietro Leemann, fanno parte lo chef Enrico Bartolini, la nutrizionista Michela De Petris, il biologo Carlo Modonesi, il giornalista Davide Paolini, la cuoca ayurvedica Marisa Scotto.

The Vegetarian Chance, dall'11 al 12 giugno al Mudec di MilanoIL FESTIVAL – Per la gente che deciderà di trascorrere qualche ora al Mudec al The Vegetarian Chance sabato ci saranno gli show cooking a cura di Chef Kumalé (il giornalista Vittorio Castellani). Ad alternarsi ai fornelli saranno Simone Salvini con il suo riso e lenticchie alla maniera mediterranea; la “signora del cioccolato” Jenny Sugar, health&food coach, con i dolci vegan integrali per i quali utilizzerà il cioccolato Domori. Infine la food designer svizzera Agnese Z’ Graggen sarà protagonista dell’esibizione veg “Gioielli per una notte”. Di cioccolato si parlerà anche domenica con il seminario “Chocoexperience” organizzato dall’Istituto internazionale Chocolier. La giornata si concluderà parlando di insalate del mondo, «perché – chiude Leemann – le insalate non sono quelle in cui gli ingredienti vengono messe dentro una ciotola».

CULTURA – Tra gli appuntamenti culturali la tavola rotonda con il biologo Remo Egardi, Giulia Innocenzi, Paola Maugeri e Pietro Leeman sul futuro del vegetarianismo e la proiezione dei documentari di Yann Arthus Bertrand A Thirsty World e Terra.

 

© Riproduzione riservata
Continua a leggere questo articolo:
Link Sponsorizzati
COMMENTA NELLA COMMUNITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 26038 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11299 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 26037 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 26036 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11298 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 11002 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 26035 OR  wp_term_relationships.term_taxonomy_id = 22014
CORRELATI IN WISE
 
DALLA COMMUNITY